Case cantoniere a uso sociale, l’intervento del consigliere provinciale Vincenzo Giovannini

90

Una delibera per favorire l’uso sociale delle case cantoniere della provincia di Latina da parte delle associazioni più meritevoli. Dopo il federalismo demaniale, che ha riportato le Case cantoniere nella disponibilità della Provincia di Latina, il progetto, illustrato dal consigliere provinciale Vincenzo Giovannini è quello di adottare una delibera di indirizzo che stabilisca i criteri per favorire l’uso sociale delle strutture presenti sul territorio.  “In occasione, dell’approvazione della manovra di bilancio 2016- spiega il consigliere provinciale del PD- adotteremo un atto di indirizzo che eviti l’ennesima speculazione su un patrimonio importante per le nostre radici storiche e culturali come le case cantoniere che si collocano in particolar modo all’interno dei borghi rappresentando un unicum architettonico all’interno dei quei contesti. Come proposto da Omar Sarubbo questi edifici storici possono essere rigenerati ed essere destinati ad una nuova funzione attraverso l’impegno di quel vivo mondo associativo presente a Latina ed, in particolare modo, in tutta la Provincia. L’idea è quella di far diventare questi luoghi degli incubatori di rigenerazione urbana attraverso un uso pubblico e di interesse collettivo di fabbricati che possono divenire il nuovo centro di interscambio sociale all’interno dei nostri borghi. La delibera di indirizzo dovrà essere un primo passaggio di un percorso che porti a restituire alla collettività dei luoghi di aggregazione e di incontro”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti