Aprilia cornice del “Rossini Delirium”: il festival nazionale dal 15 al 17 aprile

200

Un Festival musicale e gastronomico dedicato a Gioacchino Rossini. L’evento, patrocinato dal Comune di Aprilia, dal titolo Rossini Delirium, si svolgerà tra il 15 e il 17 aprile. Un evento di grande livello, che si aprirà con le due serate presso la chiesa di San Michele Arcangelo, con l’esecuzione degli ultimi capolavori del compositore, tra cui la Petite Messe Solennelle e lo Stabat Mater, per concludersi il 17 aprile presso i locali del ristorante Il Focarile, dove ad accompagnare le musiche di Rossini saranno i piatti estrapolati dalla passione dell’artista pesarese per l’arte culinaria, preparati per l’occasione da Marco Davi e da altri 5 chef di fama nazionale. Alla conferenza stampa per la presentazione di un evento culturale di grande prestigio, il sindaco di Aprilia Antonio Terra, l’assessore alla cultura Francesca Barbaliscia, il direttore artistico della manifestazione, il maestro Claudio Veneri dell’Accademia dei musici, il direttore delle esecuzioni, il maestro Emanuele Lippi, il coordinatore del coro Incontrocanto di Ardea il maestro Emanuela Della Torre, la soprano Michela Sburlati, l’esponente dell’associazione musicale Kammermusik il maestro Riccardo Toffoli e lo chef Marco Davi. “Dopo l’esordio dello scorso anni- ha detto il sindaco Antonio Terra- la nostra intenzione è trasformare questa manifestazione in un evento in pianta stabile. Non ci sono legami tra Rossini e la città ma lo stiamo costruendo in questi anni. La speranza è che il prossimo anno la città possa ospitare la manifestazione presso l’auditorium per la musica che verrà realizzato nel quartiere Toscanini”. “Rossini Delirium- ha detto Riccardo Toffoli, referente della Kammermusic e membro del Comitato Grandi Eventi di Aprilia- verrà ospitato ad Aprilia anche grazie alla disponibilità dell’amministrazione. Realizzare questo tipo di eventi può costare tra le 30 e le 50 mila euro. Siamo riusciti a realizzarlo anche grazie al contributo di 6mila euro assicurato dal Comune di Aprilia”. Ad arricchire una manifestazione musicale di livello, la presenza di due pianoforti d’epoca, risalenti al 1865, gentilmente concessi dall’accademia dei Musici in collaborazione con il museo di Fabriano. A concludere il festival musicale, la serata musicale enogastronomica che si terrà il 17 aprile al Focarile, dove lo chef Marco Davi e altri 5 chef di livello, prepareranno piatti storici le cui ricette erano custodite proprio dal maestro Rossini. All’evento prenderà parte anche il giovane mastro gelataio Valerio Esposito.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti