Quanto è forte la Lube! Questa volta il Ninfa non può fare nulla

174

Il Ninfa Latina non è riuscito a bissare la splendida prova offerta a Civitanova nel debutto playoff, la seconda gara dei quarti disputata al Palabianchini si è chiusa con una netta affermazione della corazzata Lube. Il sestetto di Blengini ha collezionato 8 ace, tre muri e un inequivocabile 63% in attacco, aggiudicandosi la prima frazione per 25-21, la seconda per 25-17 e la terza per 25-15. Ora si torna in campo domenica 20, ancora a Civitanova: l’obbiettivo dei pontini è quantomeno quello di allungare la serie e costringere la Lube a tornare a Latina per gara 4, il 27 marzo.

LA CRONACA
Inizia bene la Lube con un ace di Cebulj si porta 4-7, Hirsch ri porta la parità sull’8-8, gli ospiti con Juantorena (un ace) riallungano 10-14 e poi 14-20, Rossi, Sket e Yosifov cercano di riaprire il set sul 20-22 ma è Civitanova a chiudere 21-25. Subito avanti Civitanova che in crescendo allunga 14-18, 15-21 e chiude 17-25. Terzo set tutto di marca Lube che con un ace di Cebulj e un muro di Stankovic si porta 5-9 e poi con Stankovic al servizio (tre ace) allunga 14-23 per chiudere 15-25.

I COMMENTI
Camillo Placì: “La Lube ha alzato il livello di gioco e noi abbiamo sbagliato troppo al servizio. Ci abbaimo provato nei primi due set, ma non ci hanno lasciato nulla. Oggi Civitanova ha alzato l’asticella”. Roberto Romiti: “Eravamo consapevoli che loro avrebbero alzato il livello di gioco. Hanno subito molto il servizio e noi non siamo riusciti a tenere il passo”. Klement Cebulj: “Dopo la gara di giovedì dove ci hanno messo tanta pressione, abbiamo giocato la nostra gara, ora dobbiamo vincere in casa e chiudere la serie”. Gianlorenzo Blengini: “La gara di andata è stata molto combattuta ma ci è servita. Latina lotta e lotterà ancora nel proseguo della stagione. Fortunatamente giovedì siamo riusciti a portare a casa la gara. Ora pensiamo prima alla Champions e poi a gara-3 dove aspettiamo una Latina agguerrita”.

Ninfa Latina-Lube Civitanova 0-3 (21-25, 17-25, 15-25)
Ninfa Latina: Hirsch 10, Sket 5, Yosifov 6, Sottile, Maruotti 7, Rossi 3; Romiti (L), Tailli, Pavlov. Ne: Krumins, Mattei, Ferenciac. All. Placì
Lube Civitanova: Cester 4, Miljkovic 11, Cebulj 14, Stankovic 9, Christenson 2, Juantorena 16; Grebennikov (L). Ne: Parodi, Priddy, Podrascanin, Vitelli, Corvetta, Kovar. All. Blengini
Arbitri: Bartolini, Simbari
Note durata set: 28‘, 24‘, 25‘. Totale 1h17’
Spettatori: 1800
Latina: battute vincenti 1, sbagliate 13, muri 4, errori 17, attacco 40%
Civitanova: bv 8, bs 18, m 3, e 20, a63%
MVP Klement Cebulj

LE VOSTRE OPINIONI

commenti