Terracina, varata la draga per rimuovere la barra sabbiosa dal Sisto

250
La draga giunta a Terracina per rimuovere la barra sabbiosa che ostacola la navigazione del Sisto

E’ arrivata da Ortona (Chieti) la draga che servirà a rimuovere la barra sabbiosa alla foce del fiume Sisto a Terracina. I lavori autorizzati dalla Capitaneria di Porto, con avviso ai naviganti a partire dal 14 marzo, avranno inizio appena concluse le operazioni di varo del mezzo di proprietà della ditta Mari Ter srl, specializzata in servizi marittimi e subacquei. Oggi il mare è particolarmente mosso, si attende il miglioramento delle condizioni meteo-marine per procedere all’avvio del dragaggio del fondale del corso d’acqua. L’opera è particolarmente attesa dagli operatori che svolgono attività di ormeggio lungo il Sisto.

dragaLa spesa dell’operazione si aggira intorno ai 27mila euro ed è interamente sostenuta dagli imprenditori del settore appartenenti al consorzio “Porto del Sisto”, presieduto da Antonella Magnani, che da anni combattono contro l’insabbiamento del canale che ostacola il transito dei natanti e per una migliore gestione delle sponde e delle acque del Sisto dove insistono anche attività che la magistratura ha “sanzionato” più volte ricorrendo anche a ripetuti sequestri. L’inchiesta sui pontili fuori legge si è conclusa il mese scorso: notificati 18 avvisi ad altrettanti indagati.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti