Circeo, abusivismo a Quarto Caldo: sequestrati cottage, piscina e piazzola di sosta

297
La piscina posta sotto sequestro

Tre sequestri in pochi giorni in zona Quarto Caldo a San Felice Circeo. Ancora una volta gli agenti del comando stazione Forestale di Sabaudia si sono posti a difesa della zona di notevole pregio ambientale, sottoposta a tutela del Parco nazionale del Circeo e spesso minacciata e compromessa dall’abusivismo edilizio. Gli uomini dell’ispettore superiore Alessandro Rossi seguendo precise piste hanno scoperto tre cantieri abusivi, uno dei quali all’interno del complesso turistico-ricettivo Punta Rossa.

All’interno di un condominio di via del Faro, le sentinelle del verde hanno posto sotto sequestro, denunciando le proprietarie, una piazzola di sosta abusiva di 80 metri quadrati. Proseguendo l’attività d’indagine lungo il versante della scogliera del promontorio del Circeo, l’attenzione dei forestali si è concentrata su dei lavori in corso nel noto albergo. I sigilli sono scattati per un cottage sottoposto a ristrutturazione, con ampliamenti di un bagno e di un piazzale esterno. Denunciata la titolare. Il terzo sequestro è avvenuto nei pressi di una villa, in via delle Batterie, per la costruzione di una piscina di 50 metri quadrati. In questo contesto, gli agenti hanno sorpreso al lavoro cinque operai che sono stati segnalati alla Procura. Nell’informativa di reato anche il deferimento della proprietaria.

piscina 2 piazzola

LE VOSTRE OPINIONI

commenti