Il Latina chiede aiuto alla città, contro il Brescia serve uno stadio pieno!

203

La sonnecchiante piazza latinense è stata più volte sollecitata questi giorni, soprattutto attraverso i maxisconti praticati dalla società riguardo ai settori popolari. Il Latina ha invitato la sua gente a sostenere la squadra in un appuntamento fondamentale, se non decisivo: contro la rivelazione Brescia è d’obbligo vincere per non essere risucchiati nelle sabbie mobili della classifica. Ecco perché il Francioni dovrà fare la differenza nel confronto con le rondinelle: oggi infatti gli spalti vuoti preoccupano più dei guizzi di Morosini e delle sortite di Caracciolo.

gautieri
GAUTIERI: “CE LA FAREMO, BASTA CAPIRE CERTI MECCANISMI”
Alla vigilia Carmine Gautieri si è mostrato moderatamente ottimista, pur evidenziando la bravura dell’avversario: “Sarà una partita difficile contro avversario in salute, ben allenato, che gioca ottimo calcio. Ci siamo preparati per fare la partita con il giusto equilibrio nelle due fasi, partendo dalle ottime cose fatte a Terni ma anche dagli errori commessi, sui quali abbiamo lavorato. C’è bisogno di capire determinati meccanismi, quando ci riusciremo faremo bella figura. Abbiamo 11 finali, 33 punti a disposizione: dobbiamo fare la corsa su noi stessi senza guardare gli altri, sono sicuro che possiamo tirarci fuori da questa situazione”.
AVVERSARIO GIOVANE ED ENTUSIASTA
Tre biancazzurri sono stati appena convocati dall’Italia Under 20 di Evani, il talento Mazzitelli risponderà invece alla chiamata dell’Under 21 di Di Biagio: è l’ennesima dimostrazione del grande valore della giovane rosa dei bresciani, arricchita dalla presenza di marpioni della categoria come Caracciolo e Coly. Lo stesso Gautieri ha definito le rondinelle “una squadra offensiva, con grande qualità in mezzo al campo, con ottimi esterni e Morosini tra le linee: loro giocano bene e fanno giocare, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi: se facciamo le cose che abbiamo provato durante la settimana possiamo offrire una grande prestazione”. Arbitrerà il 31enne Chiffi di Padova, lo stesso fischietto del rocambolesco match con la Salernitana.
CHIARIMENTO SU BROSCO: “NON SUCCEDERA’ PIU'”
In settimana si è parlato di un “caso Brosco”, con il giocatore allontanato dal campo dopo un diverbio con l’allenatore. Gautieri ha chiarito così: “Brosco è un professionista serio, stiamo semplicemente imparando a conoscerci, ho visto una situazione diversamente e ho preferito prendere una determinata decisione. Resta però il massimo rispetto, è tutto rientrato e sicuramente non succederà più niente”.

di gennaro
ESPOSITO OUT, DI GENNARO…ADIOS
Acosty e Schiattarella sono pienamente recuperati, a differenza di un Esposito in forse anche per la prossima partita. Non ci sarà Raffaele Di Gennaro, operatosi in artroscopia al gomito e costretto ad un nuovo lungo stop, di almeno 4 mesi: per il portierone di Saronno la stagione è terminata, così come (con tutta probabilità) la sua avventura in terra pontina. Mancherà per squalifica Corvia: al suo posto Boakye, atteso alla prova del nove!

LE VOSTRE OPINIONI

commenti