Sabaudia, fari instabili e pericolanti: interdetto il campo sportivo della 167

89

Sospese le attività sportive nel campetto di calcio di via Cesare del piano, zona 167, a Sabaudia. Nella comunicazione del caposettore Daniela Carfagna, fatta pervenire per conoscenza alle associazioni sportive, si invita la ditta M.I. Impianti a valutare le condizioni generali dell’impianto di illuminazione e a fornire specifico preventivo di spesa per la messa in sicurezza. Interdetto quindi l’impianto comunale fino al ripristino delle condizioni di sicurezza a tutela di tutti gli utenti. A dare il “la” alla comunicazione di Carfagna l’individuazione del pomeriggio di oggi di lampioni instabili e pericolanti, come accertato dai tecnici dell’ufficio Lavori pubblici.

Sull’episodio è intervenuto il consigliere comunale Marcello Pastore: “Recatomi sul posto ho potuto verificare che, anche un’ispezione a vista, non denota una situazione abbastanza chiara e forse solo il caso ha scongiurato qualcosa di veramente più spiacevole. Mi auguro pertanto che oltre alla verifica dell’ accaduto sia effettivamente eseguito un controllo su tutto l’impianto di illuminazione dello stadio che, a quanto riferito dallo stesso capo settore, non venne installato a cura del Comune. Ed allora torno a domandare… Esisterà la certificazione prevista? Ancora una volta quindi sollecito il sindaco Lucci a prendere in esame la possibilità di un urgente sopralluogo tecnico sulle strutture sportive tendente a determinarne i rischi esistenti, stabilire misure di prevenzione per gli utilizzatori e redigere  un programma temporale di interventi per il miglioramento della sicurezza. Al di là di quanto espresso, mi auguro quanto accaduto non vada ad penalizzare le attività delle società sportive che, come noto, in questo periodo sono in pieno svolgimento. Ai dirigenti rivolgo l’invito di verificare con particolare attenzione le strutture e le attrezzature che ricevono in concessione con la responsabilità che dimostrano quotidianamente nel lavoro vicino ai nostri ragazzi”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti