Sezze Scalo, pugni e sassate tra i binari: rapinatori scatenano il caos alla stazione

528

DSC_0485Hanno rapinato due persone picchiandole con inaudita ferocia. Due marocchini sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile la scorsa notte nei pressi della stazione ferroviaria di Sezze Scalo. Intorno alla mezzanotte è arrivata la segnalazione alla centrale operativa del comando provinciale dell’Arma: due uomini, all’interno della stazione, avevano appena aggredito un giovane rumeno fracassandogli il volto sbattendolo contro i binari e colpendolo ripetutamente anche con dei sassi. Poi si erano allontanati rubandogli i soldi contenuti nel portafogli, circa cento euro, ed il cellulare. L’uomo è poi finito in  ospedale. Non contenti, però, a piedi, allontanandosi dallo scalo, i due rapinatori poi si erano diretti verso il bar Neruda, ma prima di entrare avevano aggredito un altro uomo, anche questo rumeno, e dopo avergli sfondato l’autovettura si erano fatti consegnare i soldi che aveva in tasca. Quando gli uomini deell’Arma sono arrivati sul posto li hanno beccati che stavano comodamente seduti al bar, a consumare alcolici. Per entrambi è scattato l’arresto.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti