Sezze, la scomparsa di Pamela Petrianni finisce a “Chi l’ha visto?” Ricerche a Napoli

460

Notte di ansia e di preoccupazione per la famiglia Petrianni e per tutta Sezze a causa della scomparsa di Pamela, 16enne scomparsa dalla mattina di ieri. L’allarme è stato dato dalla mamma Roberta quando non l’ha vista fare ritorno da scuola (frequenta il primo anno dell’istituto Alberghiero dell’Isiss Pacifici e De Magistris). Le ricerche sono quindi cominciate condotte dai Carabinieri della Stazione di Sezze che hanno ovviamente avvisato della vicenda anche il Comando Provinciale. Dapprima si è lavorato su più fronti per concentrarsi poi sulla stazione dove alcuni conoscenti hanno avvistato Pamela (che a scuola non c’è andata) in mattinata. La conferma che la sua fuga è avvenuta lungo la ferrovia è arrivata verso le 19 quando il suo telefono, fino ad allora spento, ha agganciato per pochi istanti una cellula a Napoli. Per cui le ricerche si sono allargate anche al capoluogo partenopeo. Su facebook, la segnalazione si è diffusa rapidamente, così come la notizia falsa del ritrovamento della ragazza verso le 20. Anche la trasmissione “Chi l’ha visto?” in onda su Rai Tre, in chiusura di puntata, si è occupata del caso sentendo telefonicamente mamma Roberta e papà Luciano. Pamela, bionda, occhi azzurri, si è allontanata vestita con jeans, giubbotto di pelle, uno zainetto viola e una borsa nera.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti