Sonnino, raffica di sassi dal cavalcavia per colpire i camion: denunciati due ragazzini

224

Sono minorenni i due autori del lancio di sassi operato ieri dal cavalcavia al chilometro 9,600 della Nuova strada Anas 255 dell’abbazia di Fossanova che collega la Monti Lepini all’Appia. I carabinieri di Sonnino li hanno denunciati a piede libero.

I due ragazzi, già in vacanza per le festività pasquali, si erano messi a lanciare i sassi raccolti sul ciglio stradale contro i camion che transitavano sulla Frosinone-Mare. E ne avevano già colpiti quattro o cinque quando un trasportatore aveva fermato il suo tir e allertato i carabinieri. Sul posto si erano quindi recati i militari della locale stazione che però non avevano trovato nessuno. Dopo una rapida ricerca, era però riusciti ad identificare i due presunti responsabili, uno di 10 anni e uno di 15, entrambi residenti nei dintorni.

Costernati i genitori, mentre i due ragazzini, non si erano neanche resi conto di quanto sarebbe potuto accadere se qualche autotreno in transito, avesse perso il controllo. I sassi scagliati hanno danneggiato leggermente il parabrezza di tre mezzi forse anche grazie all’autovelox che limita la velocità di transito a 70km/h.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti