Sperlonga, sigilli alla piscina abusiva del residence per le vacanze

246

Due persone della provincia di Caserta sono state denunciate dai carabinieri di Sperlonga per abusivismo edilizio, a seguito della realizzazione di una piscina di 50 metri quadrati sprovvista delle necessarie autorizzazioni. Il blitz dei militari, che questa mattina ha portato al sequestro dell’opera quasi ultimata, è avvenuto all’interno di un residence in località Caldarelle. Il valore della piscina posta sotto sequestro è stato stimato intorno a 80mila euro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti