Ponza, incidente in mare: donna incinta trafitta da una fiocina dell’amico sub

308
L'elisuperficie di Ponza

Poteva finire in tragedia l’incidente in mare avvenuto a Ponza nel giorno di Pasqua. Un uomo, dopo una battuta di pesca subacquea con un gruppo di amici, risalendo sulla barca ha accidentalmente premuto il grilletto del fucile subacqueo. La fiocina ha colpito su un fianco una donna all’ottavo mese di gravidanza. E’ avvenuto nei pressi di Cala dell’Acqua. Subito dopo l’incidente è scattato un piano straordinario di soccorsi che hanno consentito il trasporto della giovane donna, dopo un primo ricovero nel locale poliambulatorio, in tempi celerissimi, con eliambulanza, all’ospedale San Camillo di Roma. Solo nel nosocomio romano è stato possibile rimuovere il tridente che si era conficcato nella carne e successivamente appurare le discrete condizioni di salute sia della donna che del feto.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti