Latina, carabiniere si lancia col paracadute e precipita: gravissimo al San Camillo

330

Giorgio Genovesi, carabiniere di 32 anni, versa in condizioni disperate al San Camillo di Roma dopo un incidente avvenuto oggi pomeriggio nei pressi dell’aviosuperficie “Le Grugnole” al confine tra Latina e Nettuno. Il militare, con il grado di capitano, si è lanciato con il paracadute da un mezzo decollato dal campo di volo. Ma qualcosa è andato storto. Il carabiniere è finito a terra con gravissime conseguenze, dopo aver impattato prima contro un albero e poi contro una rete di recinzione. Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del servizio 118 che hanno provveduto, dopo averlo intubato, a trasportarlo con l’eliambulanza Pegaso 44 presso il nosocomio romano. Nell’impatto il paracadutista ha riportato un forte trauma cranico e politrauma diffuso. In base ai primi accertamenti, svolti dai carabinieri, l’incidente sarebbe attribuibile al malfunzionamento del paracadute indossato dal capitano. Originario di Latina, Giorgio Genovesi, presta il suo servizio a Livorno: carabiniere paracadutista del 1° Reggimento Tuscania.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti