Vivicittà di successo a Latina: vincono Romano e la Casciotti

131

1473 persone hanno partecipato alla 28ª edizione di Vivicittà Latina-Trofeo Mapei, il grande evento targato Uisp andato in scena a Latina e contemporaneamente in svariate città d’Italia e del mondo.  801 sono stati gli iscritti alla gara competitiva sulla distanza di 12 chilometri, 672 coloro che hanno preso parte alla Stracittadina di circa 3 chilometri. Il campione del 2016 è stato Marco Romano, arrivato a tagliare il traguardo nel parco comunale con due minuti di anticipo rispetto a Diego Papoccia e Vittorio Gaetani. In campo femminile si è imposta Maria Casciotti davanti a Romina D’Auria e Laura Chimera.

vivicittà 16SOCIETA’ E SCUOLE, LA CLASSIFICA FINALE
La speciale classifica per società, stilata in base al numero di atleti giunti al traguardo, ha visto per il quarto anno consecutivo il successo del Centro Fitness Montello con ben 113 arrivati, davanti alla Nuova Podistica Latina con 59 e alla Podistica Pontinia con 43. Quarta la We Run Latina e quinta l’Atletica Sabaudia. Folta partecipazione alla Stracittadina, dedicata alla memoria di Michele Policicchio, in ricordo di un grande uomo di sport, tra i fondatori dell’Uisp pontina e promotore di Vivicittà. La scuola con il maggior numero di iscritti è stato l’Istituto Comprensivo di Via Tasso, davanti al Liceo Classico “Dante Alighieri” e all’Istituto Comprensivo “Alessandro Volta”, dove Policicchio ha insegnato per tanti anni.
UNA PERFETTA MACCHINA ORGANIZZATIVA
Eccellente il lavoro delle Forze dell’Ordine, coordinate dalla Questura di Latina con il prezioso ausilio dell’ispettore capo Andrea Bentini, che ha anche partecipato all’evento con le scarpette ai piedi, e dei gruppi della Protezione Civile, guidati dal responsabile Adalberto Bagossi, che hanno garantito i migliori standard di sicurezza a tutti i partecipanti alla manifestazione podistica: in particolare, sul percorso si sono dislocati l’Associazione nazionale Carabinieri, l’Associazione nazionale Bersaglieri, l’associazione Città di Latina, il Gruppo comunale di Latina, La fedelissima Onlus, l’associazione Noi ci siamo di Latina, la Protezione civile pontina, l’associazione Torre del quadrato, i Vigili del fuoco volontari di Latina, la Protezione Civile Città di Cisterna.

RACCOLTA FONDI PER LA SIRIA
“L’Uisp – ricorda il presidente del Comitato Territoriale di Latina, Domenico Lattanzi, ha deciso di destinare la tradizionale raccolta fondi legata a Vivicittà all’emergenza Siria, perseguendo un obiettivo che è da  sempre parte della sua missione: garantire il diritto al gioco ai bambini, qualunque sia la loro condizione. Jdeide Fekehe è un piccolo villaggio sito in Libano, nel nord della valle della Bekaa, a 9 km dal confine con la  Siria. Questo villaggio accoglie attualmente circa 3000 profughi siriani, di cui più di mille minori, ospitati in accampamenti di fortuna. Le possibilità ricreative per i bambini si limitano ad un campo di basket contiguo alla locale chiesa, che necessità di diversi lavori di ristrutturazione. Attraverso la raccolta fondi di Vivicittà  verrà realizzata, in collaborazione con l’ONG Terre des Hommes, la copertura del pavimento del campo, che diventerà più sicuro in caso di cadute e potrà essere utilizzato anche per giocare a pallavolo, verranno ristrutturati gli spalti e verrà fornito materiale sportivo per la pratica del basket e della pallavolo. Vivicittà Latina ha riconfermato l’abbinamento con la Mapei, che da oltre un quarto di secolo è main sponsor dell’evento, grazie alla lungimiranza dello storico direttore dello stabilimento Mapei centrosud, Giovanni Volpe, ed è stata inoltre Tappa Oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito dell’Uisp organizzato in collaborazione con Mapei, Sport ’85 ed MG K-Vis, giunto alla sua ventiseiesima edizione”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti