Latina, parte il progetto Teatro Hub per aspiranti attori comici

209

Parte nel mese di aprile Teatro Hub, il progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio rivolto ai giovani dai 15 ai 35 anni, residenti nel Lazio, con o senza esperienza nel campo della recitazione ed è caratterizzato da molteplici attività aventi un unico filo conduttore: la comicità. I diversi corsi, laboratori e stage gratuiti che si svolgeranno a Latina nella sede di via Memeli, punteranno alla cooperazione tra artisti professionisti e giovani che, attraverso l’offerta formativa, potranno esprimere la loro creatività ed il loro lato comico, diventando protagonisti del teatro. Il Progetto Teatro Hub, ideato e realizzato dall’Associazione Giovanile Orange Dream, da anni organizzatrice e promotrice di eventi culturali nell’intera regione, avrà una durata di tre mesi ed offrirà ai ragazzi una specifica formazione sul linguaggio teatrale. La direzione artistica del progetto e la regia dello spettacolo finale sono state affidate al noto attore e regista Stefano Sarcinelli, da anni impegnato in radio, televisione e teatro. Il suo lavoro di sinergia con gli insegnanti dei diversi corsi, tra cui Giada Villanova e Roberto D’Alonzo, sarà fondamentale affinché la comicità, filo conduttore dell’intero progetto, venga valorizzata e sia facilmente riscontrabile dai giovani allievi e dal pubblico che prenderà parte allo spettacolo finale. L’associazione Orange Dream intende realizza così un progetto teatrale nuovo nel panorama della città e di tutta la provincia di Latina. Teatro Hub, offre infatti la possibilità di far coesistere rapporti reali e virtuali, il valore della rete internazionale e l’essere un laboratorio/avamposto di sostenibilità e cambiamento. Con la sua modalità di lavoro in co-working e co-progettazione, Teatro Hub offre gli strumenti adatti per portare creatività e partecipazione anche negli spazi di lavoro e per sviluppare strategie di innovazione artistica.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti