Latina, banconote e cocaina negli slip: arrestati Rosaria De Rosa e il suo convivente

310
Antonio Galante, capo della Mobile di Latina

Blitz della Squadra Mobile di Latina nell’abitazione di Rosaria De Rosa e Massimo Cavallaro, noti pregiudicati del capoluogo pontino, contigui alla famiglia “De Rosa”; trovati in possesso di stupefacente la scorsa notte, sono stati arrestati e, questa mattina dopo la convalida, sono finiti in carcere come disposto dal giudice.

L’operazione della Polizia è scattata nell’ambito della consueta attività in borghese “antidroga” svolta dagli uomini del vice questore aggiunto Antonio Galante che hanno proceduto al controllo della coppia presso l’abitazione di residenza. A seguito del loro comportamento sospetto e in virtù dei precedenti annoverati dai due, i poliziotti hanno proceduto ad una meticolosa perquisizione. La donna è stata trovata in possesso di undici involucri di cocaina e denaro contante in banconote da piccolo taglio, il tutto nascosto negli slip. Accompagnati quindi in Questura, questa mattina sono stati processati per direttissima e accompagnati nelle case circondariale competenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti