Terracina, arrestati per droga due tunisini clandestini

211

Gli agenti del Commissariato di polizia di Terracina, diretto dal vice questore aggiunto Bernardino Ponzo, la notte scorsa, hanno arrestato due tunisini clandestini per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. A finire in carcere, dopo la convalida del Gip Nicola Iansiti, sono stati  Mohamed Alì Djelassi e Mohamed Souihi, rispettivamente di 27 e 29 anni. L’arresto è scattato nell’ambito dei servizi di controllo del territorio. Uno dei due, che era in compagnia dell’altro, è stato notato dalla Volante con fare sospetto trai vicoli del quartiere Capanne di Terracina. Sembrava fungere da vedetta. Una volta fermati e sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di 12 involucri contenenti hashish, per un totale di 24 grammi, e di 250 euro in contante ritenuto provento di spaccio.

I due tunisini arrestati erano già incappati nel corso dei controlli svolti durante le festività di Pasqua ed erano stati denunciati in stato di libertà per violazioni al testo unico delle leggi sull’immigrazione. Poi l’altra notte si sono fatti beccare con la droga. Gli agenti, dopo aver notato quello strano atteggiamento, li hanno colti di sorpresa accedendo tempestivamente  dal lato opposto del quartiere da dove stavano stazionando.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti