Al teatro di Formia “una questione di vita e di morte, veglia per Eluana Englaro”

111

Si terrà domani sabato 9 Aprile alle ore 20,30 l’ultimo appuntamento della stagione “Teatro Libera Tutti” promossa dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto “Officine Culturali della Regione Lazio” e del Riconoscimento del MIBACT. Appuntamento nel più “grande” teatro formiamo con uno spettacolo intenso di teatro civile dedicato ad Eluana Englaro, la donna che a seguito di un incidente stradale a 21 anni ha vissuto in stato vegetativo per 17 anni fino alla morte naturale il 9 febbraio 2009. “Una questione di vita e di morte – Veglia per Eluana Englaro” è, infatti, il titolo del lavoro messo in scena dal Teatro Invito di Lecco di e con Luca Radaelli in collaborazione con Beppino Englaro. Le comunità, un tempo, si riunivano a vegliare il morto con canti e racconti. Lo spettacolo propone una veglia laica allargandosi a una riflessione più generale sul nostro rapporto con la morte, con la religione, con la medicina, con la memoria. Citando Dante, Shakespeare, Sofocle (Beppino Englaro, come Antigone, sfida la ragion di stato per amore), lo spettacolo vuol far riflettere attraverso canti, letture, brani poetici su come vita e morte sono le due facce della stessa medaglia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Sezze vanno in scena i Verrospia, appuntamento con il ritmo in levare
Articolo successivoSezze, uccise Maurizio Di Raimo: 30 anni al cognato Pietro Petrianni
Mauro Bruno
Nato a Latina nel 1964, già da adolescente ha scoperto la passione per la radio e la televisione. E' diventato giornalista pubblicista nel 1994. Redattore di Telelazio nei primi anni 90' e' stato successivamente responsabile dell'Ufficio Stampa dei comuni di Cisterna di Latina e San Felice Circeo, dove ha diretto i rispettivi periodici comunali. Addetto Stampa della Provincia di Latina. Attualmente collabora con Radio Latina ed è direttore responsabile di Radio Web Italia. Nello spettacolo ha collaborato con personaggi della moda, del cinema e della televisione.