Latina, è Salerno il primo ostacolo verso la salvezza

178

Perdere significherebbe finire in piena zona retrocessione, concedendo alla Salernitana l’opportunità di risalire la china e tornare in corsa per la salvezza. Nessuno ha voluto pensare a tale drammatica ipotesi in casa nerazzurra, dopo il convincente e largo successo su un Avellino in stato confusionale. Sarà per questo che le porte chiuse ed il silenzio stampa, in questi giorni, sono stati sfruttati per fare quadrato e mettersi al riparo da certi brutti pensieri.

ammari e acosty

ORFANI DI ACOSTY E OLIVERA

Gautieri ha dovuto (o voluto?) rinunciare ai malconci Acosty e Olivera. Il capocannoniere ed il capitano non sono stati inseriti tra i 22 convocati e saranno sostituiti da Dumitru e Mariga. Per il resto Boakye ed Esposito dovrebbero spuntarla ancora su Corvia e Brosco, mentre i rientranti Milani ed Ammari potrebbero trovare spazio a partita in corso. Ennesima convocazione, infine, per i baby Shahinas e Nelson: il primo, dopo il debutto di sabato scorso, spera ora in uno spezzone di gara più consistente.

 

TIFOSI SEMPRE PRESENTI

Quattro pullman e svariate auto partiranno da Latina per raggiungere l’Arechi: la tifoseria organizzata ha risposto presente ancora una volta, i supporters pontini faranno la loro parte anche al cospetto dell’imponente, colorata e calorosa curva granata. Sulla sponda campana, a dire il vero, non si sono registrati grandi numeri nella prevendita. Questo però non esclude che la piazza risponda in maniera adeguata  nelle ultime ore di apertura dei botteghini.

 

GRANATA IN EMERGENZA NELLE RETROVIE

In ritiro anticipato a Paestum, la truppa di Menichini ha ritrovato tra i convocati i convalescenti Schiavi e Prce ma non potrà contare sui difensori Tuia, Bernardini e Bovo. Per tale motivo, vista l’indisponibilità di centrali, si profila un ritorno alla linea a 4. Le certezze dei padroni di casa sono tutte sul fronte offensivo, con il bomber Donnarumma ed il sempre temibile Coda.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti