Tutto facile per il Ninfa, anche a Castellanza: ora le final four per l’Europa

120

Missione compiuta per il Ninfa Latina nel match di ritorno dei quarti dei playoff Challenge: a Castellanza il sestetto pontino ha superato in tre set la Revivre Milano, proprio come accaduto all’andata, e ha quindi raccolto il pass per le final four. Con un Pavlov implacabile è bastata poco più di un’ora per chiudere la pratica, imponendosi per 25-22, 25-19 e 25-17.

 

LA CRONACA

Inizia bene Latina che con un muro di Yosifov si porta 2-5, Marretta e Georgiev rovesciano 11-10, Pavlov riporta il 13-14, ma Skrimov (un ace) e Sbertoli per il 18-16, ace di Pavlov ed è di nuovo parità (19-19), muro di Rossi per il 22-24 e sempre Rossi chiude 22-25. Subito avanto nel secondo set Ninfa con un ace di Pavlov e due errori avversari 0-4, Gerogiev (muro), Skrimov e Milushev ricuciono il gap sul 12-12, ma un muro di Rossi e Maruotti riportano avanti i pontini 13-17 che poi approfittano degli errori avversari per allungare 14-20, un ace di Pavlov segna il 16-23 che poi chiude 19-25. Il terzo set inizia ancora con Ninfa avanti con Rossi e Sket (muro) 1-3, poi un tris di Pavlov che porta il 4-9, muro di Georgiev e ace dell’entrante Gavenda per il recupero sul 10-11, ma Sket (un muro) riallunga 10-14, poi ci pensano Pavlov e Maruotti (ace) per il 15-21 e Pavlov con un ace chiude la gara 17-25.

 

Revivre Milano-Ninfa Latina 0-3 (22-25, 19-25, 17-25)

Revivre Milano: Marretta 5, De Togni 9, Milushev 10, Skrimov 5, Georgiev 9, Sbertoli 2; Russomanno (L), Gavenda 3. Ne: Rivan (L), Alletti, Baranek, Boninfante, Burgsthaler. All. Monti

Ninfa Latina: Maruotti 9, Rossi 7, Pavlov 16, Sket 5, Yosifov 6, Sottile; Romiti (L), Tailli, Hirsch. Ne: Krumins, Mattei, Ferenciac. All. Placì

Arbitri: Cipolla, Boris

Note durata set: 24‘, 25‘, 23‘. Totale 1h12’

Spettatori: 1180 per un incasso di 1970 euro

Milano: battute vincenti 2, muri 6

Latina: bv 5, m 4

MVP Nikolay Pavlov

LE VOSTRE OPINIONI

commenti