Latina, accompagnava a Roma la convivente per farla prostituire: arrestato

135

Da Latina a Roma in Mercedes e poi con i mezzi pubblici per raggiungere il marciapiede giusto. Vittima della costrizione al meretricio, da parte di un connazionale, una romena di 31 anni domiciliata nel capoluogo pontino. I carabinieri del Nucleo investigativo del reparto operativo l’hanno liberata dal suo aguzzino, suo convivente e suo connazionale.

L’uomo, T.R.C., è stato arrestato al termine di indagini che hanno consentito ai militari, attraverso anche attività di osservazione, di “fotografare” il quotidiano viaggio della prostituzione. Sottoposta a sequestro l’auto utilizzata. Il 31enne, arrestato questa mattina, è finito nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri di Latina in attesa della direttissima, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti