Sonnino, non c’è traccia dell’anziano scomparso: continuano le ricerche

267

Non c’è traccia dell’87 Pietro Bono. L’anziano scomparso nel pomeriggio dell’11 aprile da Sonnino, località La Sassa, sembra non aver lasciato il segno del suo passaggio nelle diverse possibili direzioni. Si teme che, per effetto di un vuoto di memoria, possa aver preso un mezzo ed essersi allontanato chissà dove. Si teme il peggio, considerata anche l’età.

Le ricerche che vedono impegnati in prima linea i vigili del fuoco si sono concentrate dapprima sulle colline, poi verso il fiume Amaseno, in località Bagnoli dove una donna del posto ha detto di averlo visto intorno alle 16 di lunedì scorso quando ancora non sapeva che i familiari lo stavano cercando, motivo per cui non lo ha fermato. Nel corso della giornata odierna sono giunti a Sonnino anche i vigili del fuoco del Soccorso acquatico per scandagliare i corsi d’acqua. Ma nulla, di Pietro Bono non si è trovata la minima traccia. Il lavoro continua incessante.

pietro bonoLa famiglia dell’anziano, già da ieri, ha segnalato la scomparsa alla trasmissione “Chi l’ha visto?”, in programma per questa sera alle 21.15 su Rai Tre, la cui redazione ha pubblicato subito la sua scheda.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti