Terracina, pensionata al lavoro gratis per il “suo” Comune

121
Il Comune di Terracina

Dipendente comunale in pensione torna in Municipio, per un incarico di un anno a titolo gratuito, per assicurare il trasferimento di competenze specifiche e di esperienza professionale, utili a conferire continuità nella conduzione degli uffici e nella trattazione dei relativi procedimenti amministrativi. Accade nel Comune di Terracina dove, a causa di carenza di organico con particolare riferimento alle figure professionali direttive, il dirigente del dipartimento Affari generali, risorse umane e servizi demografici, Giancarlo De Simone, con propria determinazione ha “riassunto” la dipendente in quiescenza, la dottoressa Maria Caterina Ciavola, alla quale verrà attribuito un gettone di presenza forfetario di 30 euro, entro un importo massimo di cento euro al mese. Il relativo impegno di bilancio, infatti, è pari a 1.200 euro. Ciavola, che ha già ricoperto l’incarico di responsabile del settore controllo di gestione e controlli Interni dell’ente, ha accettato l’incarico.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti