La Benacquista perde ad Agropoli e ora rischia i playout

143

Dal sogno dei playoff al terrore di scivolare in zona playout. La Benacquista Assicurazioni si è arresa ad Agropoli con il punteggio di 84-78 e dovrà ora battere Casalpusterlengo nell’ultima gara di campionato se vorrà evitare la coda degli spareggi salvezza. Al Pala Di Concilio i nerazzurri si sono risollevati solo nel finale dopo una prova poco brillante: in extremis si sono portati a sole 4 lunghezze di distanza ma poi i campani hanno reagito aggiudicandosi il match. Dopo una buona partenza, Latina non è riuscita a rimanere in partita, soprattutto per via dell’ottima prova dei padroni di casa, arrivati a condurre anche con 20 punti di distacco.

IL COMMENTO DEL COACH

Il capo allenatore nerazzurro coach Franco Gramenzi non nasconde l’amarezza e la delusione per il risultato e per l’andamento della partita: «L’analisi è ovviamente deludente, vista la partita di stasera. Siamo partiti benino, poi ci siamo persi completamente. Abbiamo sbagliato tantissimo e fatto grande fatica in attacco, ovviamente grande merito e complimenti all’avversario che, nonostante le assenze nel roster, ha dimostrato ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, che sta disputando un grandissimo campionato. Agropoli ci ha messo in estrema difficoltà con Roderick e Trasolini, che sono stati però ben supportati da tutti gli altri giocatori. Di una prestazione come quella di questa sera in cui abbiamo sbagliato moltissimo nei tiri da fuori, nei tiri liberi e abbiamo subito spesso i rimbalzi avversari nei secondi tiri, possiamo salvare ben poco, sicuramente l’impegno di tutti, ma la serata negativa di tutta la squadra. Un avversario come Agropoli condiziona molto e noi abbiamo sofferto sia con gli esterni che con i lunghi.  E’ stata indubbiamente una serata amara, ma dobbiamo immediatamente resettare tutto e pensare subito all’ultima giornata del campionato che per noi, visti anche i risultati degli altri campi, sarà decisiva per evitare i play out».

SUBITO CONCENTRATI SUL MATCH DI SABATO

I nerazzurri torneranno in palestra da martedì per prepararsi al meglio ad affrontare l’ultima gara della regular season in programma per sabato 23 aprile alle ore 21:00 sul parquet del PalaBianchini dove arriverà la formazione dell’Assigeco Casalpusterlengo, oggi sconfitta sul proprio campo da Casale Monferrato. L’ultima gara della regular season sarà decisiva per la Benacquista per evitare i play-out, visti anche i risultati degli altri campi.

I tabellini –BCC AGROPOLI vs BENACQUISTA LATINA 84-78(18-20, 43-28,67-50, 84-78)

BCC AGROPOLI:  Romeo 5, Manfrè, Santolamazza 7, Guaccio, Bovo 6, Bolpin 5, De Paoli, Trasolini 26, Spizzichini 4, Stano 2, Di Prampero 7, Roderick 22. Allenatore Paternoster.

BENACQUISTA LATINA: Grande 14, Tavernelli 3, Tagliabue, Novacic 14, Fall 8, Ihedioha 14, Uglietti 7, Mei, Pastore 1, Di Ianni n.e., Lilov 17. Allenatore Gramenzi.

Percentuali: Agropoli tiri da 2: 64% (29/45); tiri da 3: 25% (4/16); tiri liberi: 70% (14/20); Latina tiri da 2: 41% (22/53); tiri da 3: 29% (7/24); tiri liberi: 54%(13/24).

Arbitri: Boninsegna Matteo di Milano, Capurro Michele di Reggio Calabria, Del Greco Stefano di Verona.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti