Latina, al via “Mariapoli 2016” alla Curia e SlotMob contro il gioco d’azzardo

343

Torna a Latina, dopo 14 anni, “Mariapoli, laboratorio di unità”, l’evento promosso dal movimento dei Focolari ad ingresso libero e rivolto a chiunque, dai bambini agli adulti, con la finalità di approfondire la spiritualità dell’unità e le sue concretizzazioni in campo familiare, sociale e nel dialogo interreligioso. L’appuntamento si svolge presso la Curia vescovile in piazza Paolo VI a Latina, dal 23 al 25 aprile e comprende anche la manifestazione “SlotMob” in centro a Latina, domenica 24 aprile, contro il gioco d’azzardo, con la partecipazione di alcuni bar che hanno scelto di togliere le slot machines dai propri esercizi commerciali.

Un’esperienza di fraternità

“I tre giorni insieme vogliono essere prima di tutto un laboratorio per sperimentare l’unità – parole chiave della proposta dei Focolari e della spiritualità di Chiara Lubich – oltre le differenze” – spiegano i promotori dell’evento.

La partecipazione delle associazioni

Partecipare a “Mariapoli” per chi proviene dai diversi comuni del territorio pontino e dei Castelli Romani – spiegano gli organizzatori – consente di vivere nella e per la città di Latina, in collaborazione con i volontari di varie associazioni come la Croce Rossa, Agesci, Masci, Saman ed esperti della Asl. Una presenza importante per la città che sarà sottolineata anche attraverso “SlotMob”, la campagna di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo e le conseguenti ludopatie, finalizzata a premiare quei locali che hanno scelto di dire no alle slot machines.

Domenica 24 aprile contro il gioco d’azzardo

Si svolgerà domenica 24 aprile la manifestazione “SlotMob” presso alcuni bar del centro a Latina, in particolare l’evento coinvolgerà gli esercizi commerciali “LCycle & Cafè” di via Parini; il Conny’s Cafè invia IV Novembre; il “Wine Bar XXI Aprile” di via XXI° Aprile e il “Bar Poeta” in piazza del Popolo. Inoltre, in piazza verrà allestita la tenda del “Buon Gioco”, mentre, attraverso l’associazione Saman, nei giorni precedenti anche le scuole del capoluogo pontino verranno sensibilizzate al tema delle dipendenze attraverso incontri e dibattiti.

Gli interventi

Sempre nell’incontro del 24 aprile, è previsto l’intervento a Mariapoli 2016 sul tema della “Felicità e Misericodia – nell’anno dedicato alla Misericordia, dell’economista Luigino Bruni, ordinario di Economia politica alla Lumsa di Roma, direttore scientifico della seconda scuola di Economia Civile, coordinatore del progetto Economia di Comunione ed editorialista di “Avvenire”.

La mostra e il giubileo dei ragazzi

Durante i tre giorni verrà allestita la mostra “Dio Misericordia” con le opere del pittore francese Michel Pochet e illustrata dalla curatrice Tatiana Falsini. Per vivere all’unisono con i coetanei e rispondere all’invito di papa Francesco, i ragazzi presenti, sabato 23 aprile si sposteranno a Roma per il pellegrinaggio della misericordia e per partecipare alla grande festa all’Olimpico per il giubileo dei ragazzi.

Le sfide della famiglia

Lunedì 25 aprile per la giornata dedicata alle sfide della famiglia l’appuntamento riguarderà i problemi del lavoro, divorzio e separazione, gender e omosessualità, adozione, vedovanza insieme a uno sguardo sulla famiglia dalle diverse culture, con voci dall’Africa e dal Sud America.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti