Latina, sorpresi a rubare dentro l’Icot: tre ladri arrestati dopo l’inseguimento in corsia

319

Avevano appena rubato un portafogli all’interno dell’ufficio del direttore amministrativo della Residenza Sanitaria per Anziani dell’Icot di latina. Tre giovani italiani sono stati arrestati poco dopo le 15.30 di oggi dagli uomini della squadra Volanti della Questura. Era stato lo stesso direttore amministrativo, poco prima, a notare i tre che accedevano alla struttura sanitaria con fare sospetto. Per questo motivo dava indicazioni ai suoi collaboratori di verificare dove fossero diretti.

Poco, dopo, una dipendente veniva avvicinata dai tre malviventi con la scusa di chiedere informazioni per raggiungere uno dei reparti. Poco dopo però i tre erano ancora lì: uno a fare da palo all’ingresso della stanza del direttore, gli altri due dentro. Infatti, una volta che si è avvicinata alla stanza attigua, notava che gli altri due complici erano intenti a rovistare tra gli effetti personali del direttore, tra cui un portafogli che poi nella concitazione del momento perdevano nella fuga.  Il funzionario amministrativo però è stato bravo ad inseguirli e a raggiungerli, intimando loro di seguirlo. Due ladri simulavano di seguirlo, mentre un terzo si allontanava all’interno della struttura. Poco dopo, i due, che ormai si trovavano all’esterno del complesso sanitario, si davano a precipitosa fuga ma venivano immediatamente raggiunti dagli equipaggi della Squadra Volanti che, nel frattempo erano stati allertati dalla centrale operativa del 113.   Nel frattempo, veniva rintracciato anche il terzo fuggiasco che aveva trovato riparo all’interno di un  altro reparto clinico. I fermati, condotti in Questura, sono stati identificati per  Dario Popurogo, 23enne di Latina, Domenico mamone, 47enne nato a Vibo Valentia  e  Dario D’Orsi, di 39 anni, di origine tedesca. Dopo  le formalità di rito, i tre sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso e condotti presso la Casa Circondariale di Latina in attesa del rito direttissimo che si svolgerà giovedì 21 aprile.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti