VII edizione dell’Agone nazionale di traduzione dal greco

210

Grande successo ha riscosso anche quest’anno l’Agone nazionale di traduzione dal greco del Liceo Piero Gobetti di Fondi, giunto alla settima edizione. Gli studenti, provenienti da 18 Licei d’Italia, si sono cimentati, nella mattinata di venerdì 15 aprile, nella traduzione e nel commento di un brano tratto dall’Areopagitico di Isocrate, un oratore di età classica.

Primo classificato  è Enrico Fedeli  del Liceo Petrarca di Arezzo, seconda Marta Gerosa del Liceo Beccaria di Milano e terzo classificato Andrea Crippa sempre del Liceo Beccaria di Milano. 

I nominativi dei tre vincitori sono stati resi noti  dal Presidente  della Commissione esaminatrice, Prof. Massimo di Marco, Ordinario di Letteratura Greca della “Sapienza”  Università di Roma, sabato 16 aprile, nel corso della cerimonia pubblica di premiazione.

Grande è stata la soddisfazione degli ospiti per lo spettacolo teatrale “Oh Giacomo” di Antonio Vaccaro, messo in scena  venerdì 15, presso l’auditorium dagli alunni del laboratorio teatrale del Gobetti diretti da Andrea Rega. Altissimo il livello della tavola rotonda tenutasi sabato 16 che ha visto i Prof. ri Massimo Luciani ed Ermanno Vitale  affrontare un tema di grande attualità in questi giorni,  “L’integrazione: come si costruisce e si mantiene viva una comunità politica”, moderati dall’Avvocato Giovanni Malinconico.

Un ringraziamento va ancora a chi ha permesso la realizzazione di tutto questo: l’Ordine degli avvocati della Provincia di Latina,  la Banca Popolare di Fondi,  il Comune di Fondi, l’associazione degli ex alunni del Liceo  e per concludere,  Raffaele Simonelli per la SAIM Impianti , che fin dalla prima edizione hanno compreso l’alto valore culturale di una manifestazione che ha ormai respiro nazionale, ed è inserita tra i Certamina che concorrono alle Olimpiadi nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti