Cori, “GiocaImpara”: la nuova ludoteca della onlus La Casa del Sol

157

Sarà inaugurata sabato 30 aprile, alle 16,30, a Cori, la nuova attività di ludoteca e doposcuola gestita da La Casa del Sole onlus, presso la struttura dell’ex convento delle Suore Francescane Missionarie d’Egitto, che si trova a piazza Dante Alighieri nella zona Montebello. Il servizio educativo e ricreativo affidato ad operatori qualificati è riservato ai bambini e ragazzi dai tre ai 12 anni, sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 18,30.

La cerimonia

“Sarà un pomeriggio di festa, al quale tutti sono invitati a partecipare, per apprezzare da vicino i nuovi spazi ristrutturati e attrezzati, in compagnia dei soci della Onlus e delle rappresentanze istituzionali – spiegano i promotori dell’evento – La ludoteca GiocaImpara, infatti, nasce dalla volontà della Onlus di aprire le porte ad un punto di riferimento per la città di Cori. Un luogo di formazione, aggregazione e socializzazione, ma anche di supporto alle famiglie che non hanno la possibilità di seguire per motivi di lavoro i loro figli dopo la scuola e che necessitano di un sostegno scolastico oppure di un ambito protetto ed accogliente ove poter giocare, imparare e crescere con i coetanei”.

L’offerta

L’attività prevista all’interno della ludoteca è strutturata attraverso il gioco e il giocattolo, nei bambini sarà favorito l’apprendimento delle prime regole di vita proprio attraverso le attività ludiche nel percorso naturale dello sviluppo della propria autonomia e delle relazioni con gli altri. Per i ragazzi è previsto anche un tutoraggio nello svolgimento dei compiti di scuola, sempre in modalità creativa e costruttiva. Infine, la struttura mette a disposizione dei giovani utenti e delle loro famiglie anche programmi di animazione, intrattenimento, feste a tema, letture animate, ripetizioni, oltre ad uno sportello d’ascolto e di incontri a supporto della genitorialità e dell’ infanzia, con la psicoterapeuta della Onlus, al fine di rispondere a pieno alle differenti necessità e richieste.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti