Elezioni a Terracina, Zicchieri conferma l’accordo per Procaccini “sindaco”

471
Francesco Zicchieri e Nicola Procaccini

“Non è importante la leadership ma i nostri ideali da affermare per la governance, per il bene della città”. Francesco Zicchieri che per le amministrative 2016 è sceso in campo con “Noi con Salvini”, a circa una settimana dai rumors in base ai quali il leader Salvini lo avrebbe voluto candidato sindaco di Terracina, conferma invece di mantenere l’accordo siglato con Fratelli d’Italia e la lista Sciscione per la corsa di Nicola Procaccini.

Nicola Procaccini
Nicola Procaccini

Il fratello Procaccini in questi giorni ha tenuto botta. “Per me non è cambiato nulla”, aveva detto minimizzando l’aria tesa piombata a Terracina dal giorno del comizio del capitano in piazza Garibaldi. “Eppoi, chiedetelo eventualmente a Zicchieri cosa intende fare”, aveva aggiunto circa l’ipotesi di un possibile divorzio per una questione di leadership. Già, un possibile divorzio perché Procaccini probabilmente quel passo indietro in favore di Zicchieri o di chiunque altro per controbilanciare il peso del suo partito nelle candidature di Latina e Roma non lo avrebbe mai fatto. Il vento sinistro giunto dalla capitale proprio nel giorno dell’apertura della campagna elettorale di Giorgia Meloni “sindaco”, l’ex primo cittadino di Terracina lo ha bloccato sull’uscio, sbarrando la porta e tenendo i suoi fratelli al ripario dall’insidia. Nel Cantiere di Nicola si sono messi tutti al lavoro per chiudere le liste, per organizzare la raccolta delle firme per la loro presentazione. E non fa niente se qualche volantino sarà stampato un po’ in ritardo per via di un improvviso stand by della tipografia in attesa di…

Francesco Zicchieri
Francesco Zicchieri

Fare il sindaco della propria città a Zicchieri sarebbe piaciuto, ma adesso fa sapere che per lui è più importante aderire a un progetto di città. Affermare le idee del movimento anche a Terracina è l’obiettivo di Salvini che in piazza Garibaldi crede di aver lasciato un’impronta e se questa impronta sarà presente anche nella prossima amministrazione comunale (e con Procaccini candidato sindaco ha più possibilità: forse qualcuno glielo avrà spiegato a Roma) avrà raggiunto il suo scopo… anche dal suo secondo gradino di tutte le piazze laziali.

“Io non sono Rocky, ma sicuramente ho tanta voglia di combattere! Se voi ci siete, io ci sono!”. Il post del leder leghista Matteo Salvini condiviso da Zicchieri sul proprio profilo Facebook sembra scelto ad hoc per ridare impulso anche alla campagna elettorale di Terracina. Il 7 maggio (scadenza per la presentazione delle liste) non è ancora arrivato e in politica, si sa, non è mai detta l’ultima per qualsiasi coalizione o lista.

salvini
Matteo Salvini

LE VOSTRE OPINIONI

commenti