SantiCosma e Damiano, abitazione trasformata in una casa di appuntamenti: scatta la denuncia

130

Avevano preso in affitto un appartamento a Santa Cosma e Damiano, stipulando un regolare contratto con il padrone di casa, un 34enne del posto. Peccato che le due donne di nazionalità dominicana avevano trasformato il locale in una casa di appuntamenti, con il benestare del proprietario di casa che era a conoscenza dell’attività illecita svolta all’interno. Per un 34enne del posto scatta la denuncia per favoreggiamento della prostituzione. L’indagine, condotta dai carabinieri della compagnia di Formia è scaturita dalla lettura di numerosi annunci a luci rosse che le due donne pubblicavano su quotidiani locali. Messaggi che lasciavano pochi dubbi sulla natura delle loro prestazioni e che indicavano nell’abitazione dell’uomo il locale dove avvenivano gli incontri. I servizi di appostamento dei militari hanno permesso di scoprire che il proprietario di casa era perfettamente a conoscenza di ciò che avveniva in casa sua quindi è stato deferito. Le due donne dono invece state segnalate e potrebbero ricevere il foglio di via.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti