Terracina, Di Paolo e Righini: “La Regione apra un tavolo urgente sull’impianto allevamento cozze”

125
Impianto di allevamento cozze (foto di Paolo Scarpinati)

“L’assessore Hausmann e l’assessore Buschini convochino un tavolo urgente sull’impianto di mitilicoltura autorizzato dalla Regione Lazio sul litorale di Terracina”. E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali del Lazio Pietro di Paolo (Identità e Territorio) e Giancarlo Righini (capogruppo Fdi). “Parliamo di 500mila metri quadrati nello specchio d’acqua tra Porto Badino e Foce Sisto – affermano – dove dovrebbe realizzarsi un allevamento intensivo di cozze, provvedimento che ha giustamente sollevato grande allarme sul territorio. Il comune di Terracina e di San Felice Circeo hanno già espresso la propria contrarietà e chiesto alla Regione di fare marcia indietro. La Giunta faccia prevalere il buon senso e apra rapidamente il tavolo: non è una vicenda da sottovalutare, soprattutto se si pensa agli effetti che un impianto di quelle dimensioni potrebbe avere sull’ecosistema circostante e sulla tutela ambientale, mettendo a rischio la balneabilità e con un impatto negativo sul turismo. Ci aspettiamo un intervento rapido a tutela della riviera Ulisse, le cozze non sono una priorità”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti