Roccasecca dei Volsci, 43enne di Sonnino reclama un credito con l’ascia in officina: denunciato

224

Era andato nell’autofficina sita a Roccasecca dei Volsci in località Fornace, per reclamare i soldi che il titolare della stessa attività gli doveva. Il debito però risaliva a diverso tempo prima e più volte era stato richiesto, ricevendo in cambio solo risposte evasive. Il 43enne di Sonnino allora, per riavere i suoi 250 euro, si è presentato con un’ascia in mano e con l’arma ha prima colpito il bancone degli attrezzi e poi un auto in riparazione; a questo punto, forse tranquillizzato da qualche risposta soddisfacente, se n’è andato. Il titolare dell’officina ha però sporto denuncia presso i Carabinieri di Priverno che quindi, dopo una breve attività investigativa atta a verificare l’accaduto, hanno provveduto ad identificare e denunciare a piede libero l’uomo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti