Terracina, in alto i calici per il restyling della fontana di Porta Napoletana, grazie al Rotary Club

268

La sera di venerdì 6 maggio il Rotary Club Terracina Fondi terrà un brindisi per festeggiare il raggiungimento del primo step relativo all’affidamento dell’incarico ricevuto dal Comune di Terracina e volto al recupero della fontana posta nei pressi della Porta Napoletana.

L’intervento di restyling è stato reso possibile grazie alla collaborazione dei tanti soci del club Rotary che hanno dato la loro disponibilità sia in termini economici, sia offrendo la loro professionalità. Tra i vari ringraziamenti, il Rotary ha tenuto a ringraziare l’amministrazione Comunale del Commissario Ocello per la fiducia manifestata verso l’iniziativa. “Non possiamo poi dimenticare – si legge in una nota – l’entusiasmo con cui la cittadinanza ha accolto le varie iniziative nate intorno al progetto. Pensiamo ai tanti cittadini che con semplici gesti, quali ad esempio la partecipazione ad una cena, hanno dato un valido aiuto, manifestando piena condivisione dell’iniziativa”. Non solo cittadini, ma anche esponenti di rilievo dell’imprenditoria locale hanno sostenuto il progetto che finalmente vede i primi risultati. L’opera per il Rotary, infatti, non è finita qui, poiché l’impegno del club nella manutenzione e nella cura dei sito andrà avanti per almeno il prossimo triennio.

Venerdì sarà poi anche l’occasione per trascorrere una serata conviviale in compagnia di un ospite di grande rilievo nel settore bancario nazionale, il dottore Paolo Marullo Reedz, Capo Dipartimento Bilancio e Controllo della Banca D’Italia. Il relatore intratterrà i presenti sulla Banca D’Italia Istituzioni Europee, soffermandosi sulle problematiche della vigilanza e degli indirizzi di politica monetaria in un contesto caratterizzato da una persistente crisi economico finanziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti