Verso Rio 2016, la storia delle Olimpiadi in mostra a Piana delle Orme

251
Fabrizio Di Somma

Il 6, 7 e 8 Maggio 2016 si terrà presso il Museo Piana delle Orme di Borgo Faiti una kermesse di grande prestigio internazionale, denominata “Le Olimpiadi in mostra. Andiamo a Rio 2016”. La manifestazione è organizzata dall’Unione Italiana Collezionisti Olimpiadi e Sport. I visitatori, con ingresso libero dalle 9 alle 17, troveranno: le fiaccole olimpiche dal ’36 al 2012, le mascotte a partire da Monaco 1972, le medaglie olimpiche, i poster olimpici, i filmati ufficiali su Olimpiadi, convegno ed esposizione filatelica, dimostrazioni sportive. Uno stand è stato riservato al grande campione pontino Fabrizio Di Somma, nato a Latina il 15 gennaio 1971, agente scelto del Corpo Forestale dello Stato, in servizio presso il Parco Nazionale del Circeo. Fabrizio Di Somma, dopo un’ottima carriera come dilettante nel ciclismo, si è dedicato allo sport paralimpico, ottenendo un argento e due bronzo nelle Paralimpiadi, due oro, due argento, due bronzo ai Mondiali, quattro oro, tre argento ed un bronzo agli Europei, quaranta oro, ventuno argento, diciotto bronzo agli Italiani. Fabrizio ha ottenuto splendide prestazioni ciclistiche, in tandem, specialità molto difficile, con gli atleti non vedenti Silvana Valente, Emanuele Borsini, Maurizio Romeo, sempre nella specialità tandem. Dal 2015 Di Somma è Commissario Tecnico della Nazionale Paralimpica di ciclismo ed handbike. Guadagna dieci medaglie alle paralimpiadi di Londra. E’ l’attuale tecnico dei campioni del mondo in carica Alex Zanardi, Luca Mazzone e Vittorio Podestà. Il tecnico pontino è stato insignito della medaglia d’oro per meriti sportivi dal Coni e nominato Ufficiale e Cavaliere della Repubblica da parte del Presidente Carlo Azelio Ciampi. Fa parte della sezione di Latina del Panathlon Club International, nel 1999 ha ricevuto il prestigioso premio Fair Play viste le sue notevoli doti umane.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti