Latina, rapina in villa da 100mila euro. Moglie e marito picchiati e derubati da cinque balordi armati

508

Notte da incubo per un imprenditore di Latina e per sua moglie aggrediti in villa, a scopo di rapina, da cinque malviventi a volto coperto da passamontagna e armati di pistola. L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri nella residenza della coppia, sita tra Borgo Santa Maria e Borgo Sabotino. Per ore moglie e marito sono rimasti in balia della banda: minacciati, picchiati e derubati. Ingente il bottino: almeno 100mila euro in preziosi e gioielli. Dopo aver setacciato la villa in largo e in lungo, i banditi si sono accorti anche della presenza di un caveau in realtà inutilizzato da tempo. Ottenuta la chiave e non riuscendo ad aprirlo, hanno picchiato la donna convinti di costringere il marito a fornire la combinazione, in realtà inesistente, che secondo loro bloccava l’accesso. Alla fine sono fuggiti via, rubando anche la loro automobile: un’Audi A3 poi abbandonata nelle vicinanze. Su questo bruttissimo episodio indaga la Polizia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti