Fondi, “Vi.co.li.”: il Sindaco incontra i promotori del progetto per il centro storico

197
Un momento dell'incontro in Comune

Il primo cittadino di Fondi, Salvatore De Meo e l’assessore all’Urbanistica Claudio Spagnardi hanno accolto questa mattina in Comune i promotori del workshop “Vi.co.li. – Views of Common Living”, che dal 26 al 30 aprile scorso ha permesso di realizzare alcuni interessanti lavori volti a valorizzare le aree del centro storico cittadino. Dal lavoro dei 18 laureandi in Architettura che hanno aderito al progetto, sono scaturite alcune ipotesi che saranno sottoposte all’attenzione della commissione urbanistica nell’ambito di un incontro in programma a breve.

Il sostegno economico

Per la realizzazione delle diverse progettualità in ballo, ha spiegato il Sindaco, sarà necessario “coniugare le esigenze dei residenti e delle realtà commerciali ubicate nelle zone interessate. Si è altresì ipotizzato che la realizzazione degli interventi prescelti possa essere supportata economicamente dall’Amministrazione comunale con il coinvolgimento di alcuni sponsor”.

Una mostra itinerante

Al termine dell’incontro De Meo e Spagnardi hanno manifestato l’intenzione da parte dell’Amministrazione comunale di allestire nel periodo estivo mostre itineranti negli spazi del centro storico interessati dai diversi progetti.

Il progetto

L’iniziativa – promossa dall’Associazione UrbOfficina in collaborazione con l’Associazione Urbanità Nascoste, Basement Project Room, Associazione Il Quadrato e con il patrocinio di Comune di Fondi e Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi – ha portato alla elaborazione di proposte di diversa natura (sociale, architettonica, performance artistiche e design) finalizzate a migliorare e rinnovare lo spazio urbano del centro storico. Un piano di interventi progettuali per il quale i partecipanti hanno presentato lo scorso 30 aprile al presso Palazzo Caetani le proprie proposte e le relative ipotesi di attuazione.

I partecipanti al workshop

Al progetto hanno aderito 18 studenti di Architettura, divisi in 7 gruppi, provenienti da Fondi, Latina, Roma, Frosinone, Viterbo e dalle regioni Puglia e Calabria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti