Lotta alla criminalità, Avviso pubblico a Priverno: la squadra di Bilancia sottoscrive il protocollo

162
Anna Maria Bilancia

La legalità è uno dei temi cardine attorno ai quali si sviluppa il progetto di governo cittadino di “Priverno adesso”, lista che supporta la candidatura di Anna Maria Bilancia Sindaco di Priverno. Come affermato dalla candidata alla carica di primo cittadino nel corso della presentazione dei candidati Consiglieri alle elezioni amministrative Priverno 2016, la sua squadra di Governo sarà in prima linea nella lotta a ogni forma di criminalità e corruzione.

Un proposito che si concretizza con la sottoscrizione, da parte di tutti i candidati Consiglieri, del protocollo di Avviso Pubblico, associazione nazionale che raccoglie Enti locali e regionali impegnati nella promozione della cultura della legalità. “È nostra intenzione – afferma Anna Maria Bilancia candidata Sindaco Priverno – combattere la criminalità e la corruzione in ogni loro forma, anche le più subdole e meno visibili. Per questo motivo vogliamo iniziare la nostra campagna elettorale per le amministrative 2016 di Priverno sottoscrivendo il protocollo di Avviso Pubblico. Si tratta solamente della prima mossa in questa direzione: non appena eletti ratificheremo la convenzione tra il Comune di Priverno e l’associazione, così da diventare membri attivi della stessa e collaborare con altri Comuni virtuosi in Italia nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione”.

Si tratta si un impegno concreto di “Priverno Adesso” : “In caso di elezione, sia io in qualità di Sindaco, sia tutti gli altri amministratori ci impegneremo in prima persona per combattere e arginare la ‘scalata’ della criminalità organizzata nel nostro territorio – afferma Anna Maria Bilancia Sindaco di Priverno. Chi si candida a ricoprire un ruolo di Governo cittadino non può non far sentire forte la propria voce su questo tema: il nostro comprensorio è da tempo nelle mire della criminalità organizzata, che vede nei Monti Lepini e nella Provincia di Latina più in generale un luogo ideale dove proliferare in tutta tranquillità a due passi dalla Capitale. Come futuri amministratori – afferma ancora la candidata alla carica di primo cittadino nelle elezioni amministrative Priverno 2016 – abbiamo l’obbligo di difendere il nostro territorio e promuovere iniziative per favorire la cultura della legalità”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti