Latina, rubavano un motorino, arrestati dalla Volante. Il giudice dispone gli obblighi di firma

118

Sono stati sorpresi a rubare un ciclomotore e subito sono stati arrestati ma il giudice, dopo poche ore, li ha rimessi in libertà con l’obbligo di firma tre giorni a settimana. La Squadra Volante, questa notte intervenuta in via Tanaro a Latina dopo una segnalazione alla sala operativa da parte di un cittadino che aveva avvertito strani rumori in strada, ha acciuffato Cristian Monteanu, 28 anni, e Omar Sodani, 23 anni, mentre armeggiavano attorno ad un ciclomotore Scarabeo. Sodani, già noto alla Polizia come pure Monteanu, ha tentato anche di fuggire ma è stato bloccato all’altezza dei giardini di via Cavata dopo essersi disfatto di un arnese probabilmente utilizzato per forzare la catena di sicurezza del mezzo. Successivamente, il personale della Volante ha accertato che il motorino era stato trafugato dai parcheggi sotterranei della Torre Pontina, dopo che era stata forzato il cancello di accesso ai posteggi privati. I due, dopo le formalità di rito, sono stati arrestati e condotti questa mattina davanti al giudice per la direttissima. Convalidato l’arresto, il giudice ha disposto gli obblighi di polizia giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti