Terracina, al via la seconda edizione del Festival delle Emozioni

158

Manca poco alla seconda edizione del Festival delle Emozioni. Per quattro giorni il centro storico della città sarà invaso da oltre 40 eventi tra conferenze, spettacoli, workshop, reading, teatro e laboratori per adulti e bambini. “Realizzare un progetto così importante è stato possibile grazie alla collaborazione di associazioni, privati, imprenditori, cittadini, artisti e professionisti, che – affermano gli organizzatori – vogliamo ringraziare in anticipo, per tutto l’entusiasmo, le idee, il lavoro di questi mesi. Con il percorso svolto stiamo dimostrando la validità, la forza e la serietà di un modello di progettazione partecipata sul territorio, riuscendo a coinvolgere nel progetto le tante forze attive del territorio”.

Giovedì 12 Maggio alle 17:00 a Piazza Santa Domitilla si darà inizio alla manifestazione organizzata dal Consorzio Turistico Terracina d’amare con un saluto del Commissario prefettizio del Comune di Terracina, dott.ssa Erminia Ocello, e dell’Assessore Politiche sociali, Sport, Sicurezza della Regione Lazio, dott.ssa Rita Visini. Seguirà un intervento di Don Luigi Verdi sul significato di “misericordia”. La serata si concluderà con il concerto acustico della della Quizas Acoustic Band.

Quest’anno grande rilievo è stato dato agli eventi dedicati ai bambini grazie alla collaborazione di professionisti e studenti del territorio: ogni pomeriggio si terranno tante attività per stimolare la loro creatività. Sarà inoltre disponibile il servizio di baby parking gratuito per permettere ai grandi di partecipare ed essere protagonisti di laboratori ed esperienze emozionali pensati per loro. Un’altra grande novità di questa edizione, diretta dal Professor Giuseppe Musilli, è rappresentata dalle quattro grandi tematiche su cui si svilupperanno gli appuntamenti, i laboratori, gli eventi: “Emozioni e Fede”, “Emozioni e crimini”, “Emozionario”, “Emozioni e comunicazione”. Ognuna di queste tematiche sarà affrontata dagli ospiti e sviluppata attraverso diversi punti di vista.

Per tutti i dettagli sul programma del Festival, i protagonisti, gli orari ed i luoghi, è possibile consultare il sito www.festivaldelleemozioni.it

LE VOSTRE OPINIONI

commenti