Latina, “Passiti d’Italia”: al via la seconda edizione al Palazzo M

336

Sabato 14 e domenica 15 maggio, dalle 16 alle 23, si svolge presso il Palazzo M a Latina, la seconda edizione di “Passiti d’Italia”, organizzata dall’associazione Smart, dalla Fisar Latina Sommelier, in collaborazione con Conad Superstore e l’associazione Commercianti Latina Centro.

L’evento

L’appuntamento prevede degustazioni, corsi, abbinamenti vino, cibo e molto altro ancora, con la partecipazione dell’Ambasciata di Ungheria, che offrirà ai presenti un assaggio del famoso Tokaj prodotto nell’omonima zona che si trova nei dintorni della città di Tokaj nell’est del paese danubiano.Passiti Programma

Le caratteristiche dei vini passiti

Sono considerati vini passiti quei vini realizzati con uve, che prima di essere vinificate vengono sottoposte per un periodo di tempo più o meno lungo ad appassimento, allo scopo di ridurre o eliminare dell’acqua presente nell’acino. Questo passaggio nella produzione del vino è finalizzato a favorire una sovramaturazione dell’uva determinando una maggiore concentrazione di zuccheri, acidi organici, sali minerali e profumi. I vini che si ottengono in seguito a questo processo sono detti “passiti” e sono solitamente caratterizzati da uno spiccato contenuto alcolico e da un residuo zuccherino più o meno elevato.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti