Latina, la notte dei musei: arte e cultura in primo piano al Cambellotti e al liceo Classico

454

L’appuntamento con l’edizione 2016 de “La notte dei musei…e non solo” a Latina parte sabato 21 maggio, alle 9 del mattino e si concluderà alle due di notte, con una serie di iniziative che saranno ospitate presso il museo “Duilio Cambellotti” e nella sede del liceo Classico.

L’evento organizzato dal Servizio politiche educative, culturali e sportive, direzione musei e pinacoteche del Comune di Latina, prevede un programma che coinvolge in primo luogo gli alunni delle scuole superiori del capoluogo, in particolare gli studenti del liceo Artistico sanno presenti all’interno del museo Cambellotti con la mostra di manufatti e opere grafico pittoriche, con gli indirizzi di modellato, pittura e grafica; la proiezione di video sulle attività didattiche e laboratori. La partecipazione dell’istituto superiore “Galilei Sani”, riguarda l’esposizione di materiali grafici e fotografici: grafica futuristica, grafica contemporanea. Prende parte all’evento anche lo Studio Mad, il museo d’arte diffusa con la mostra “Alias Inganni”, firmata da Claudia Vaccaro, che ripercorre la storia artistica di 12 capolavori dei quali sono state perse le tracce dopo essere stati rubati.

Gli appuntamenti al liceo Classico

 Presso il liceo Classico Dante Alighieri di Latina, l’evento viene articolato con una serie di appuntamenti: si parte alle 11 con l’intervento del prof. Giuseppe Magagnoli sul tema della Contaminazioni matematico letterarie; alle 12 sarà la volta della prof.ssa Luciana Pagliarella sul tema Quando la poesia incontra l’arte; alle 17,30 prenderà il via Nati per leggere, leggere storie in musica, per una lettura interattiva a cura dei volontari dell’associazione Nati per leggere in collaborazione con la Pomm (Piccola Orchestra delle Musiche del Mondo) con laboratorio musicale creativo. Ad accompagnare i visitatori alla scoperta delle esposizioni d’arte e culturali ci saranno, dalle 18,30 e alle 22, gli alunni del liceo Classico Dante Alighieri.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti