Latina Ambiente, via libera al concordato: nominati due commissari

371

Almeno per ora il fallimento della Latina Ambiente è scongiurato. Il Tribunale ha verificato la legittimità della proposta di concordato in continuità avanzata dalla società che gestisce il servizio di igiene urbana. La società ha tempo 60 giorni per presentare un piano dettagliato di risanamento. Il primo via libera alla procedura è arrivato giovedì pomeriggio al termine della camera di consiglio. La richiesta di concordato, in alternativa all’istanza di fallimento presentata dalla Procura, è stata motivata sulla base di crediti certi vantati nei confronti dei cittadini e del Comune e della stipula di nuovi contratti. Nominati ieri i commissari che si occuperanno del piano concordatario. Si tratta di Angela Pierro e di Lorenzo Palmerini.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti