Pontinia, salute pubblica al centro del programma di governo della coalizione di Medici

422
Carlo Medici

La sanità e la salute pubblica al centro dell’attenzione della coalizione guidata dal candidato sindaco di Pontinia Carlo Medici, nel segno della continuità con l’amministrazione uscente.

“Sono in fase di completamento le procedure per l’apertura della Farmacia Comunale – spiega la lista CondividiAmo Pontinia – che sarà gestita dalla società municipalizzata Trasco che contrariamente al pensiero di chi voleva chiuderla anni fa,  ha dimostrato una grande efficienza di gestione sotto la guida del dottor Gobbo ed ha determinato notevoli risparmi in ogni servizio prestato all’ente comunale; l’apertura della farmacia è prevista entro ottobre 2016 ed il personale operante sarà assunto mediante bando di evidenza pubblica”. Questo a dimostrazione del fatto, secondo gli esponenti del gruppo, che l’amministrazione uscente ha lavorato bene aggiungendo che è di prossima realizzazione “un centro di ricerca e studi multidisciplinare con sezione laboratoriale presso la struttura Ex Asl Veterinaria di Mesa di Pontinia con annesso info-point per il sito archeologico del Mausoleo di Clesippo”.

“In questo delicato è importante settore è nostra intenzione – dicono i candidati di CondividiAmo Pontinia – mantenere gli standard attuali e cercare di migliorare i servizi in essere”. Gli stessi pongono ad esempio di buongoverno l’istituzione del poliambulatorio ed il servizio prelievi, oltre al CUP per la prenotazione regionale delle visite specialistiche: “Rappresentano – dicono – un raro esempio di semplificazione burocratico per il cittadino e sono per noi motivo di orgoglio. Inoltre abbiamo costituito uno dei migliori servizi di 118 dotato di pronto intervento ambulanze, oltre all’adeguamento e messa a norma della struttura ospitante. I cittadini sanno bene quanto è importante il soccorso di un’ambulanza in pochi minuti piuttosto che in mezz’ora”. Ma c’è di più: “Abbiamo inoltre registrato grande soddisfazione da parte dei cittadini a seguito del trasferimento del servizio veterinario nella struttura comunale centrale finalizzato a migliorare il servizio e reso più agevoli le procedure amministrative degli allevatori”.

CondividiAmo Pontinia per Carlo Medici sindaco ha inserito nel programma di governo il monitoraggio, con i vari enti di controllo, delle acque di falda, in vari punti del territorio comunale, dei corsi d’acqua e della qualità dell’aria sempre finalizzati a rendere Pontinia e l’agro pontino un centro di eccellenza della qualità dei prodotti agricoli ed alimentari,  unica difesa contro la globalizzazione. In programma anche il potenziamento delle misure contro il randagismo canino (adozioni, sterilizzazioni), al fine di sensibilizzare la cittadinanza sull’abbandono degli animali e contenere la voce di spesa per l’Ente. “Infine – concludono – sosterremo la sostituzione dell’amianto in tutti gli edifici pubblici e realizzeremo un regolamento e sportello informativo per favorire lo smaltimento dell’amianto in tutti gli edifici privati”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti