Gaeta, il 500 Day fa il pienone: la kermesse si riconferma un successo

324

La seconda edizione del 500 DAY è stata un successone. L’evento, organizzato da “Fiat 500 Club Gaeta Perla del Tirreno”, “Il Gazzettino del Golfo” e “I viaggi di Kilroy”, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Gaeta, ha trasformato la città pontina nella cornice ideale per una kermesse che ha fatto registrare il pienone, trasformandola nel punto di riferimento del centro Italia per le Fiat 500. I numeri dei veicoli d’epoca in piazza hanno, infatti, confermato la crescita esponenziale dell’evento. “Più di centocinquanta le vetture partecipanti – ha affermato Francesco Mignano, presidente del Fiat 500 Club Gaeta Perla del Tirreno – per una giornata che è stata resa piacevole dalla frizzante atmosfera che tutti i cinquecentisti hanno saputo trasmettere ai molti visitatori. Un mito senza fine e senza età: la bellezza delle vetture storiche è che sanno radunare persone con storie diverse e soprattutto età diverse, da giovanissimi neopatentati a senior che, magari, hanno imparato a guidare proprio su quelle auto”.

Auto con allestimenti speciali, da quelle più accessoriate a quelle più spartane,
splendide Giannini, Bianchine, Topoline e numerose moto d’epoca -tra tutte decine di Vespa-, hanno colorato le vie del quartiere medievale suscitando, per ogni dove, sguardi incantati. Ma il 500 DAY è anche cultura e gastronomia: molto apprezzate la visita guidata al Mausoleo romano di Lucio Munazio Planco su Monte Orlando, organizzata con il supporto de ‘I Tesori dell’Arte’, e l’aperitivo in piazza a base di olive di Gaeta e tiella gaetana offerto da Cosmo Di Russo e Pizzeria del Porto. La festa è proseguita con un pranzo in riva al mare, sulla spiaggia di Sant’Agostino, animato da musica e danze e allietato da una ricchissima estrazione di 42 lotti offerti dagli esercenti della zona, con la collaborazione dell’Associazione Gaet@t, per i partecipanti al raduno. Gran finale a Sperlonga con decine di appassionati radunati in piazza per ammirare i le auto e le moto storiche.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti