Intervista col creativo! Uno scrigno pieno di ….idee preziose!

344

Eccoci al nostro consueto appuntamento con “Intervista col creativo!”.

Prima di cominciare, a beneficio di tutti coloro che spesso mi chiedono chiarimenti in merito alla rubrica , voglio dirvi un paio di cose.

La rubrica è nata dal mio desiderio di dare rilevanza agli oggetti fatti a mano , artigianali. Ma anche con lo scopo di fare due chiacchiere con altre persone che hanno in comune la passione per la creatività.

Nel tempo ho pensato che le interviste dovessero anche diventare un modo per esplorare il variegato mondo della creatività, uno strumento di approfondimento e di scoperta.

Così abbiamo avuto riciclatori ardimentosi, cuoche fantasiose, creatrici di gioielli , ma anche maghe della macchina per cucire; appassionate uncinettine , e tanto altro ancora .

E già sono in lista di attesa tanti altri creativi che vi sorprenderanno , vi tireranno dentro il loro mondo fantasioso , e ci faranno scoprire ancora mille altri modi di creare , con le nostre mani  le nostre teste e soprattutto con i nostri cuori.

L’unico scopo che le interviste non perseguono è quello pubblicitario : sebbene vengano condivise sui social allo scopo di avere  la massima visibilità possibile, tale visibilità si riconduce ai soli intenti di cui sopra.

Vi chiedo scusa se , alcune volte, lascio trascorrere qualche giorno in più tra una pubblicazione e l’altra, o se vi faccio aspettare per ricevere le vostre personalissime interviste.

Ma , a parte qualche acciacco dovuto alla gioventù che avanza 🙂 , il tempo di attesa e spesso dovuto al fatto che devo “studiare ” ogni singolo aspirante intervistato per trovare le domande giuste da proporgli e rendere ogni intervista un momento speciale per lui e per voi che vi accingete a leggerla.

Ok , oggi ho parlato troppo ed è giunto il momento di presentarvi Biljana Raicevic

Biljana
Biljana

Biljana , il tuo blog è giovanissimo eppure il tuo scrigno promette già preziosi spunti creativi, puoi raccontarci cosa ti ha portato a decidere di aprire un blog?

biljana13Cara Clelia, per primo devo ringraziarti per l’occasione di presentarmi nel tuo blog che seguono in molti e che sempre di più sta diventando punto di riferimento per noi creative. E un bel modo di conoscersi e di sentirsi apprezzate.

Adesso posso rispondere alla tua domanda.“ Lo scrigno di Biljana è nato con l’idea di incontrare persone che condividono i miei stessi interessi, che mi ispirino e che possa ispirare anch’io; che mi insegnino e  ai quali ,forse, possa insegnare io…

Insomma avevo voglia di buttarmi nella mischia e di mettermi alla prova.

biljana28Ora ci parli un po’ di te?

Chi sono io? Bella domanda. Sono una madre di due bellissime ragazzine che riempiono il mio cuore di tanto amore : un amore che sento il  bisogno di esprimere, fare uscire in qualche modo.

Così ho iniziato a creare con amore e per amore!

Tutto è cominciato con  piccoli doni per loro due, lavoretti fatti insieme e poi si è trasformato in qualcosa di più grande.

Ho scoperto me stessa!

biljana10Sono anche una donna con la testa tra le nuvole. Sempre con i pensieri e le idee che si susseguono e saltano uno sopra altro e, solo con l’ esperienza, sono riuscita ad imparare a fermarli, a fissarli abbastanza a lungo per poi tradurli nella pratica.

Sono venuta in Italia portata da un grande bisogno di vedere  cose nuove, imparare, scoprire, di mettermi alla prova…sono stata portata sulle ali della fantasia perché leggevo tanto ed il mio bello e comodo mondo non mi bastava.

Non sono una persona che inventa ma qualsiasi cosa che vedo poi  riesco a riprodurla , magari  anche cambiandola, aggiungendo qualcosa di mio..

biljana27Non sono costante e cambio spesso, portata da un impulso più forte di me.

Adoro gli inizi di qualsiasi cosa, dai libri alle creazioni ;è così anche nella vita personale: che bello progettare, preparare, sognare!

Preferisco il percorso per raggiungere la fine e non solo lo scopo in se stesso..

Di me dicono che sono  una creativa versatile e multifunzionale e mi piace questa definizione.

biljana15biljana14

 

 

 

 

 

Dici di avere una passione per la gomma Eva, ce la descrivi?

Gomma Eva o foami o lamina ,  sono vari modi di dire che indicano un materiale morbido e resistente, facile da lavorare, liscio al tatto e molto piacevole da toccare.

Riscaldato prende forme che vogliamo e non c’è limite alle cose che si possano creare: astucci, cesti, bamboline, addobbi, fiori e farfalle ,biglietti.

Può essere messo sui cerchietti per  capelli, ciondoli , ecc. : insomma si presta ad una infinità di usi.

Ci vuole solo la fantasia e la voglia di provare. 
biljana11

E poi Eva è anche il nome di mia figlia più piccola 🙂

Quale valore ha un oggetto fatto a mano, soprattutto quando poi questo diventa un regalo?

Il valore di un oggetto fatto da noi dipende dal tempo e  dal lavoro che gli dedichiamo, ma anche  dalla persona alla quale e’ indirizzato.

Lo facciamo con tutto il nostro amore per la creatività;ci armiamo di pazienza e ci mettiamo la nostra speranza che colpisca il cuore di chi lo riceve.

E se dopo un po’ di tempo è ancora lì ad addobbare la casa o ,meglio ancora, si scopre che è divenuto  utile, non si può proprio  paragonare con un oggetto industriale!

Direi che c’è l’anima in quel regalo!biljana12

Nella tua vita quotidiana quanto e’ importante essere creativa?

Essere creativi fa parte di tutto ciò che facciamo. Ogni cosa assume un valore in più perché può essere rivalutata, cambiata, guardata in modo diverso, abbellita.

Secondo me,  l’essere creativa migliora anche i rapporti con gli altri: acquisiscono più valore perché tendo a cercare la bellezza in ogni parola,in ogni gesto o in tutto  quello che faccio.

Sono più positiva e speranzosa.

biljana21In quali situazioni, o momenti, è più facile che ti scatti la creadrenalina?

Pensandoci bene direi nei momenti di ozio, quando metto tutto in ordine: mi faccio un caffe’ e mi siedo sul terrazzo al sole.

Osservo e ascolto, immagino..

Ma ,visto che la mia vita e’ abbastanza frenetica ed impegnativa, tengo sempre ben aperti gli occhi e le orecchie; tutto intorno a noi diventa ispirazione..biljana17biljana16biljana18

Per creare qualcosa di bello è per forza necessario possedere materiali e strumenti anche costosi?

Assolutamente no..anzi il riciclo fa parte del mio essere e non c’è  soddisfazione più grande di quando un oggetto destinato alla spazzatura cambia sotto le tue mani e ridiventa utile e/o bello.biljana5

Credi nella fortuna?

No, piuttosto nella capacità di cogliere il momento giusto nel posto giusto..

Pensi che per essere felici possa bastare avere un atteggiamento positivo verso la vita e le sue stranezze?

Sarebbe così facile!..Ma non basta. Aiuta di sicuro.

Per essere felici prima si devono passare le prove della vita.

Io mi reputo felice: però ci sono stati momenti difficili, c’è stato lo sconforto e  la voglia di abbandonare o lasciarsi trascinare. E ogni volta da queste esperienze negative sono uscita più forte e  ho cominciato a credere di più in me stessa..

biljana3biljana2Qual è il contenuto abituale della tua borsa?

Ahahaha…! Le mie figlie mi prendono in giro per questo: “ Tu chiedi e nella borsa della mamma c’è di sicuro!”

L’agenda con la matita per gli appuntamenti e soprattutto gli appunti; la macchina fotografica; fazzoletti, elastici per i cappelli, occhiali; borsetta per la spesa, caramelle, le chiavi con i ciondoli sempre diversi e spesso ingombranti ( ma belli e fatti a mano), cellulare, ecc ecc.

Cara Clelia devo dirti che mi e’ servita tanto l’intervista! Mi sono soffermata su certe domande perché non ci avevo mai pensato in fondo. Adesso mi conosco meglio. Grazie per questa bella occasione.biljana9biljana8

biljana1biljana4biljana19

Ed ecco il mio tutorial per Voi :

Un portamatite tutto riciclosobiljana29

Dopo aver usato taaanti fazzoletti,( i virus quest’anno hanno preso casa da noi), ho conservato questa bella scatola ovale di Kleenex pensando che assolutamente dovesse essere  riutilizzata. Ho deciso di colorarla con la pittura per la lavagna, reperibile nei colorifici , e in vari colori.

I passaggi sono semplici.

Prima l’ho colorata di bianco per non far trasparire la scritta; dopo ho passato più volte il nero per la lavagna.biljana23biljana24

 

 

 

 

Una volta asciutta, la scatola va appoggiata sulla base (perché è di cartoncino leggero) ed incollata con la colla a caldo.biljana25

Per le decorazione ho usato dei fiori preparati tempo fa con il feltro.

Disegnate la sagoma del fiore e ritagliate con attenzione due semicerchi all’interno di ciascun petalo per creare la tridimensionalità; incollate nella posizione preferita e con il gessetto scrivete il vostro messaggio del giorno. Io ringrazio a Clelia e  tutti voi che mi seguite e seguirete sul mio blog. Alla prossima.

 

 

Accidenti quanta energia Biljana: ci hai fatto salire la creadrenalina ! 🙂  Ti rubo questo termine perché lo trovo fantastico per descrivere la meravigliosa sensazione di onnipotenza che credo assalga ognuno di noi ogni volta che ci viene un’idea e la pazza pazza voglia di creare!

Sono sicura che siete rimasti conquistati da Biljana ! Impossibile resistere alla sua positività.

Vi ricordo , come sempre, che l’intervista sarà pubblicata anche sul mio blog e vi do appuntamento alla prossima con un grande bacio e un enorme grazie , perché mi fate sentire davvero come in una grande famiglia!

A presto

Clelia

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti