Pontinia, Savone con Medici per curare: commercio, agricoltura e artigianato

732
Rosetta Savone

Rosa Savone conosciuta da tutti come Rosetta, è nata e cresciuta a Pontinia, dove ho costruito dal nulla la sua attività commerciale. Oggi è candidata alla carica di consigliere comunale nella lista CondividiAmo Pontinia per Carlo Medici sindaco, avendo condiviso i punti del programma.

“Metterò a servizio della nostra comunità la mia esperienza e professionalità acquisita in oltre 30 anni di attività nel commercio – afferma – e spero di contribuire e garantire un maggiore sviluppo dei complicati settori agricolo, commerciale, turistico e ricettivo. In particolare mi ha convinto la volontà programmatica di adottare un’economia intelligente che comprenda i punti di forza del territorio ed li utilizzi al  meglio le risorse del territorio. Le eccellenze di Pontinia vanno messe in rete per creare nuove opportunità di business e lavoro”.

Se sarà eletta Savone si impegnerà in modo particolare nel mondo agricolo, “vera risorsa e vocazione del nostro territorio”, e alle attività commerciali e imprenditoriali: “Le Istituzioni ci mettono a disposizione Fondi Europei ai quali vogliamo accedere per avere un’agricoltura di qualità e tecnologicamente avanzata. In questo ambito vogliamo essere un punto di riferimento per i cittadini, promuovendo le partecipazioni ai bandi di finanziamento ed eventi di promozione del territorio di Pontinia in tutto il mondo, favorendo l’unione di tutte le realtà locali, grandi e piccole, per la promozione e la valorizzazione del nostro territorio. Mi impegnerò a sostenere le aziende agricole supportandole al reperimento dei finanziamenti per il potenziamento del turismo rurale  in armonia con i finanziamenti del nuovo PSR e le recenti modifiche e normative regionali che consentono una enorme diversificazione delle attività agricole con la possibilità di integrarle con le cosiddette attività connesse all’agricoltura (vendita e somministrazione di prodotti tipici locali, realizzazione di attività sportive, sociali, culturali, ricettività ecc).”

Savone punta alla valorizzazione del territorio che “dovrà creare una diversa e moderna forma di turismo (piste ciclabili, percorsi naturalistici ed eno-gastronomici, agriturismo, fattorie didattiche) della quale la città di Pontinia dovrà essere rappresentante principale nel panorama regionale”. “I numerosi centri turistici di eccellenza, limitrofi al nostro territorio – afferma -, dovranno vedere nel territorio di Pontinia un punto di passaggio, una cerniera capace di ospitare mediante la realizzazione di strutture ricettive improntate al turismo rurale, molteplici categorie di visitatori attenti al valore dei nostri beni naturalistici e paesaggistici, ed amanti dell’arte e dell’architettura”.

Per l’aspirante consigliere comunale “un’altra eccellenza di Pontinia che può tornare ad essere protagonista sono le realtà artigianali locali e la piccola industria del territorio”: “Sosterrò con fermezza – dichiara – queste realtà attraverso l’accesso ai finanziamenti, la formazione dei giovani e l’internazionalizzazione dei nostri prodotti”.

Nel programma elettorale della lista CondividiAmo Pontinia sono inseriti temi verso i quali Rosetta Savone si impegnerà in prima persona. Si tratta del partenariato per l’istituzione di un polo fieristico, di richiamo interregionale nel settore della meccanica agricola a partire dalla naturale vocazione rurale del nostro territorio e lo sviluppo negli ultimi venti anni di eccellenze nel settore, e della creazione di centri commerciali naturali, con zone pedonali, corso dello shopping, zona pub.

Il suo impegno sarà anche per l’agricoltura di qualità e consumo dei prodotti locali “a garanzia dei prodotti, dei consumatori e dei produttori, migliorando l’economia locale: minori passaggi, meno tasse, minore spese di trasporto e meno consumi energetici, di prodotti, minore inquinamento e meno rifiuti; agricoltura biodinamica e biologica, senza chimica nel piatto, nelle falde e nei canali e con tanta salute nella tavola”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti