“Esserci sempre”, l’impegno della Polizia di Stato si rinnova. A Latina la celebrazione del 164° anniversario

426

Si è svolta stamane la celebrazione per il 164° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, dal tema celebrativo “Esserci sempre”, scelto dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

La cerimonia di oggi, che si è svolta all’insegna della sobrietà alla presenza del prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, e delle più alte autorità civili, militari e religiose, degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, è stata scandita da due momenti. Alle 10,45, nell’atrio della Questura, alla presenza del Prefetto, è stata deposta una corona d’alloro presso la lapide commemorativa di tutti gli uomini e donne della Polizia di Stato caduti nell’adempimento del Dovere. Alle successive ore 11,00 presso la sala conferenza dell’hotel Europa di Via Emanuele Filiberto si è svolta la prevista cerimonia commemorativa. È stata data preliminarmente lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza. Inoltre è stato interpretato il famoso Discorso agli Ateniesi, (431 a.C.) di Pericle. È quindi seguito un intervento del Questore di Latina, Giuseppe De Matteis, il quale ha ricordato, tra gli altri, il sacrificio estremo dell’Assistente Capo Antonio Iazzetta, cui sono stati riconosciuti due distinti premi, consegnati alla moglie ed alle figlie. Sono stati poi sottolineati gli sforzi quotidiani degli appartenenti alla Polizia di Stato  di Latina e provincia, che hanno consentito il raggiungimento di risultati lusinghieri, senza però dimenticare che la sicurezza viene garantita attraverso una struttura articolata e ramificata, nella quale devono convergere le attività di tutti gli attori istituzionali e della cittadinanza stessa, che chiede un presente migliore e un futuro all’insegna della giustizia e della sicurezza.

Sono stati poi premiati i poliziotti che si sono particolarmente distinti in attività di emergenza e pronto intervento ovvero che hanno concluso brillanti investigazioni o, ancora, quelli appartenenti al Gruppo Sportivo della Polizia di Stato delle Fiamme Oro di Sabaudia che hanno ottenuto importantissime vittorie.

Ancora hanno ricevuto il previsto notebook gli alunni della classe III C dell’Istituto Comprensivo Aldo Manuzio di Latina Scalo, vincitori del concorso #l’omertà#, patrocinato dalla Questura, con la collaborazione della Provincia e dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

 

Elenco premiati:

MEDAGLIA D’ARGENTO AL VALOR CIVILE ATTRIBUITA ALL’ASSISTENTE CAPO IANNONE NICANDRO

 

PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO CONCESSA AL SOSTITUTO COMMISSARIO PANDOLFI  IGINO

 

PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO CONCESSA ALL’ ASSISTENTE CAPO SNIDARO MIRKO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO ALL’ASSISTENTE CAPO IAZZETTA ANTONIO

ENCOMIO CONCESSO ALL’ASSISTENTE CAPO IAZZETTA ANTONIO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AL VICE QUESTORE AGGIUNTO DI PIERRO LUCIA, SOSTITUTO COMMISSARIO CONTE NICOLA, ALL’ISPETTORE CAPO FERRARELLI FRANCESCO, AL SOVRINTENDENTE BARONCINI GIANLUCA, AL SOVRINTENDENTE MALASPINA EMILIANO,

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AL SOSTITUTO COMMISSARIO DALLA COSTA ROBERTO E ALL’ISPETTORE SUPERIORE S.U.P.S. CORRADINI MASSIMILIANO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO ALL’ISPETTORE CAPO SERANGELI MASSIMO, AL SOVRINTENDENTE DE LUCA ANGELO, AL SOVRINTENDENTE VALENTE VITTORIO E ALL’ASSISTENTE CAPO FERULA GINO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AL SOSTITUTO COMMISSARIO DALLA COSTA ROBERTO, ALL’ISPETTORE CAPO MILANI MAURO, AL SOVRINTENDENTE BATTISTA RENZO, ALL’ASSISTENTE CAPO SNIDARO MIRKO

        

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AL SOSTITUTO COMMISSARIO  SPADACCIO ANTONIO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO ALL’ATLETA DELLE FIAMME ORO,  AGENTE SCELTO GORETTI MARTINO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AGLI ASSISTENTI CAPO FEDELE ANGELO E MARANGON DAVIDE

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO ALL’ISPETTORE CAPO IUDICONE CLAUDIO

 

ENCOMIO SOLENNE CONCESSO AGLI ASSISTENTI CAPO BONATO TIZIANO E  CAVALIERI VALERIO

 

ENCOMIO CONCESSO AL PRIMO DIRIGENTE CRISTOFARO ANNABELLA

 

ENCOMIO CONCESSO AL VICE QUESTORE AGGIUNTO IAIONE MANUELA

 

ENCOMIO CONCESSO AL VICE QUESTORE AGGIUNTO MAZIO MASSIMO, AL SOSTITUTO COMMISSARIO FORTE EMANUELA E ALL’ISPETTORE SUPERIORE NATISSI PASQUALE

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti