Con Sgarallino le olimpiadi dei droni a Terracina

456

Moreno Sgarallino, candidato consigliere comunale nella lista “Cittadini della mia Terracina” per Gianluca Corradini sindaco, si fa promotore dell’istituzione di una sorta di olimpiadi di droni, le “Droniadi”.

Moreno Sgarallino
Moreno Sgarallino

“Data la vocazione marina del litorale pontino – spiega – le Droniadi del mare possono costituire un’interessante attrattiva turistica. Basta riservare un’area ben delimitata che non dia intralcio alla pesca tradizionale e ai bagnanti, che sia sufficientemente accessibile da riva. I motori dei droni dovranno rispondere a ben precise caratteristiche nel rispetto dell’ambiente dove organizzare ogni sorta di gare, dalla pesca alla fotografia sottomarina, a corse verso le isole in attesa di istituire servizi postali e per rifornire medicinali urgenti, a gare di abilità di ogni tipo con spettatori allineati su tutto il magnifico viale Circe, palco d’eccezione. Terracina ha estremo bisogno di chiamare turisti tutto l’anno e questa attività, che mal si concilia coi mesi estivi, pare venga a proposito”.

Sgarallino, nel sottolineare l’importanza dei droni, “per le loro potenzialità pressoché infinite non ultime quelle difensive in caso di conflitto, e per l’opportunità di lavoro che danno ai giovani”, suggerisce anche il loro utilizzo per un palio da organizzare tra rioni cittadini, “come quello degli asini di tanto tempo fa”.

“Mi candido come consigliere – conclude Sgarallino – anche per continuare alcune delle battaglie a favore dei cittadini come ad esempio quella per una navetta che faccia la spola tra la Asl e gli uffici pubblici (che ci hanno tolto costringendo a disagi e spese) e per proseguire altre iniziative che, da comune cittadino, non avevo avuto modo di completare per i continui cambiamenti di giunta e lentezze burocratiche”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti