Latina, dj set internazionale a l’Ombelico per il Ribbon Open Air

475

E’ tutto pronto per l’atteso, nuovo evento del Ribbon Club Culture di giovedì 2 giugno negli spazi de L’Ombelico disco, in via Albanese 66, a Latina. A girare i dischi saranno Markantonio, Radioslave e Monoloc; supporter Alessio Pagliaroli, Simone del Villano, Sangiuliano, Simone Leva, Army G.

Markantonio è uno dei dj più carismatici ed innovativi  della scena techno internazionale. Le sue performance trasmettono un’energia rara fatta di una morbida fusione di battiti BPM alti e acido funky, che creano solchi acuto e linee di basso. Uno dei suoi tratti tipici è l’uso di tre ponti, insieme con il suo talento per una forte alterazione del suono nelle sue combinazioni ritmiche. Ogni singola sezione ritmica è caratterizzata da una cura maniacale per dettagli e suoni.

Radioslave inglese di nascita, vanta tre decadi di attività, centinaia tra produzioni e remix. Recentemente ha suonato all’apertura del Ministry of Sound, tempio della musica. Nel 2006 fonda la sua etichetta Rekids mentre, nel 2008, si trasferisce a Berlino e produce, tra le altre cose, per la famosa etichetta casa inglese Defected Records.

Sascha Borchardt in arte Monoloc all’inizio della sua carriera era addirittura scettico riguardo ai party techno ed eccolo ora tra gli artisti di spicco della famiglia CLR, un’etichetta che, musicalmente parlando, non va per il sottile. Da quel primo approccio con la techno inizia a prendere forma “Monoloc”. La prima produzione sotto tale pseudonimo arriva però solo nel 2008 insieme alla nascita della propria etichetta Smallroom Music.

Ingresso. Non esistono liste, l’ingresso è ridotto solo con flyer cartacei: dalle ore 12 alle ore 17 con flyer il costo è 15 euro, dalle ore 17 alle ore 21 con flyer il costo è 20 euro, dalle ore 21,00 e senza flyer 25 euro. L’accesso dell’area dell’exclusive privè è solo su prenotazione.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti