Pontinia, ecco gli eventi che chiudono la campagna elettorale di Mochi, Torelli e Medici

648

Domenica 5 giugno anche i residenti di Pontinia saranno chiamati a scegliere chi amministrerà la città per il prossimo quinquennio: tre le scelte possibili, Alleanza per Pontinia, Il Girasole e CondividiAmo Pontinia.

Giuseppe Mochi
Giuseppe Mochi

L’evento conclusivo di Alleanza per Pontinia, con candidato sindaco Giuseppe Mochi, si terrà il 3 giugno a partire dalle ore 20 presso il ristorante “da Marino”, in via del Tomarone. “Il mio invito ai cittadini – dichiara il candidato sindaco Mochi – è chiaramente quello di recarsi alle urne, perché chiamati a decidere del futuro della propria città. Un conto sono i problemi amministrativi locali, un altro, invece, le questioni nazionali che potrebbero portare ad allontanare le persone dalla partecipazione attiva alla politica. Domenica a Pontinia si deciderà chi dovrà pensare al futuro della città per il prossimo quinquennio. Noi abbiamo intenzione di farlo puntando a rinnovare sì la squadra amministrativa, ma anche il metodo con cui fino ad oggi si è gestita la cosa pubblica. La nostra priorità è quella di recuperare il tempo perso e risolvere una serie di problemi insoluti che sono sotto gli occhi di tutti, nonostante qualcuno continui a dire che siano stati affrontati. Basti pensare – conclude Mochi – che sono gli stessi candidati di Medici a ricordarci quali siano le cose non fatte nonostante i venti anni di governo di questa compagine”.

Paolo Torelli
Paolo Torelli

Il candidato sindaco Paolo Torelli, con la sua lista “Il Girasole”, dà appuntamento presso l’agriturismo “Tutti Frutti”, in via Migliara 47, dalle 20 a mezzanotte di domani 3 giugno, per la chiusura della campagna elettorale. “In questi mesi – ha dichiarato Torelli – ho vissuto personalmente, e lo dico anche a nome di tutti i candidati della lista de Il Girasole per Pontinia, momenti intensi in cui ho avuto la possibilità di conoscere i cittadini della mia città, uno per uno, di conoscere la loro voglia di investire sul territorio in cui sono nati e cresciuti, di raccogliere quelle che sono le loro idee per far crescere la nostra città e di inserirle in un progetto che sono certo che, con la loro fiducia, potremo realizzare nei cinque anni che ci attendono alla guida dell’amministrazione comunale di Pontinia. Ringrazio uno per uno i cittadini di Pontinia anche solo per avermi dato l’opportunità di essere ascoltato, di illustrare loro il mio programma e di avermi arricchito, personalmente e politicamente, con il loro supporto e il loro contributo. E’ stata un’avventura, mi sia sia concesso il termine, entusiasmante. Un percorso che mi ha fatto comprendere quanto sia importante dare a Pontinia un futuro di cambiamento concreto. A loro, a prescindere da quella che sarà la scelta che effettueranno il 5 giugno, rivolgo il mio invito a partecipare alla chiusura della campagna elettorale. Durante la serata ho scelto di puntare sulla promozione di prodotti e piatti tipici locali. Non è stata una scelta casuale ma dettata dalla mia ferrea volontà di dare un’identità precisa a Pontinia che deve riassumere il ruolo comprimario che le spetta nella provincia di Latina e nel Lazio. Ringrazio tutti i cittadini che sono certo il 5 giugno sceglieranno di andare a votare, non perché è un dovere, ma perché è un diritto che ciascuno eserciterà per cambiare il futuro di Pontinia, in meglio”.

Carlo Medici
Carlo Medici

“Siamo orgogliosi di aver garantito stabilità di governo, evitando commissariamenti che allontano l’amministrazione comunale dai cittadini, causando disservizi e caos. I risultati  derivanti dal buon operato della passata amministrazione sono sotto gli occhi di tutti e ne ricordiamo uno per tutti: il mantenimento della pressione fiscale e tributaria a livello più basso in ambito provinciale, attraverso il mantenimento di tutte le aliquote Imu, Tari, Tasi, diritti istruttoria pratiche e altre, rimaste tra le più basse della Provincia di Latina, lavorando secondo criteri di efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa”, ha affermato oggi Carlo Medici, candidato sindaco della lista CondividiAmo Pontinia, espressione dell’amministrazione comunale uscente. La squadra concluderà la campagna elettorale, domani 3 giugno alle 20.30 presso il ristorante “L’Arca” di via Migliara 53. “Pontinia si contraddistingue per la trasformazione che ha subito sotto la guida del Sindaco Tombolillo e dell’attuale amministrazione, ed è definita ovunque una bellissima cittadina che pullula di attività in una cornice estetica lodevole,  a cui concorrono la pulizia delle strade e delle parti abitate, il  verde pubblico composto da parchi attrezzati sempre ben tenuti, le alberature degli assi viari, la cura dell’arredo urbano”, sostiene CondividiAmo Pontinia, precisando anche che “Le città sono organismi vivi ed hanno costantemente bisogno di crescita sostenibile, nel rispetto della serenità dei cittadini, della tutela e valorizzazione dell’ambiente in cui si vive, dell’aumento della sicurezza, del sostegno all’educazione ed istruzione, della crescita delle opportunità di lavoro mediante lo stimolo della piccola imprenditoria turistico-rurale e l’implementazione del cooperativismo che rende più solide realtà imprenditoriali altrimenti a rischio nell’ambito della globalizzazione”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti